If you love traditional village life, red wine, smoked cheese and the epic mountain scenery in northern Greece, you’ll love all the things to do in Metsovo
COVER STORY

Scopri le 11 cose migliori da fare a Metsovo

READING TIME
Tutto il tempo necessario per bere un caffè Greco

Se ami la vita di paese, il vino rosso, il formaggio affumicato e alcuni dei più epici paesaggi di montagna della Grecia settentrionale, amerai tutte le cose da fare a Metsovo. Con escursioni a piedi, in bicicletta e persino lo sci sulla neve, è stata a lungo una delle mete preferite dai greci ed è il centro della popolazione locale Vlach, di cui adorerai scoprire la lingua e i costumi.

Visita i giardini Averoff e ammira le montagne del Pindo

C'è una buona ragione per cui i Giardini Averoff, una breve passeggiata sopra la piazza principale, sono la prima delle cose da fare a Metsovo. Non solo ti viene presentato un nome che è al centro della storia e della cultura di questa città, ma la vista del Parco Nazionale del Pindo è insuperabile. I giardini Averoff sono pieni di alberi e piante che rappresentano la flora delle montagne del Pindo e al centro c'è la chiesa di San Giorgio (o Agios Georgios) dove Georgios Averoff - uno dei più grandi benefattori della Grecia e il figlio più famoso di Metsovo - pregava prima di partire per Alessandria, in Egitto, nel 1837. 

Averoff fece fortuna in Egitto e finanziò la ricostruzione di Metsovo quando fu distrutta dopo una rivolta contro gli ottomani nel 1854. (Ha anche finanziato un numero incredibile di scuole, la ristrutturazione dello Stadio Panathenaic di Atene prima delle prime Olimpiadi moderne nel 1896 e la prima nave da guerra della Grecia di allora - ma questa è un'altra storia). Averoff mandò un giardiniere da Alessandria per creare il terreno che potrai ammirare oggi e dare un'atmosfera speciale alla chiesa, che è un esempio di basilica e contiene icone risalenti all'inizio del XVIII secolo.

You will find St George church in the centre of the Averoff Gardens By Constantinos Kollias

Passeggiare per la città e incontrare i metsovesi

Metsovo è diversa da qualsiasi altra città della Grecia. Infatti, sembra più un villaggio greco di montagna ed è il centro della popolazione Vlach della Grecia, la cui lingua è di origine latina e contiene elementi di dialetti greci e balcanici. 

Passeggiando per la città, si possono vedere tutte queste tradizioni nell'architettura e nei tessuti intrecciati che hanno portato la prosperità di Metsovo durante il periodo ottomano. Potresti anche essere in grado di sentire il dialetto Vlach e annusare le carni alla griglia che sono così popolari tra i visitatori. È una delle fughe preferite in Grecia, non solo per le vacanze invernali ma, sempre più spesso, durante tutto l'anno. 

Saprai che sei in montagna grazie al suono dell'acqua che scorre dalle circa 20 fontane, molte con nomi relativi a Metsoviti famosi (come Maria Vlacha, Nitsa e Floka). A dominare il centro della città è la chiesa di Agia Paraskevi, con una bella iconostasi di legno e rare icone del XVIII e XIX secolo. 

Mentre esplori, ti imbatterai nella statua di Evangelos Averoff-Tossizza (un pronipote di Georgos e di cui sentirai parlare molto di più). Prenditi il tuo tempo per osservare i metsoviti nella loro vita quotidiana (molte donne anziane indossano ancora abiti tradizionali). E scendi verso il fiume Metsovitiko e i monasteri vicini - specialmente quello dedicato all'Assunzione della Vergine Maria. Lungo il fiume Arachthos c'è il restaurato mulino ad acqua Gina, ora un museo.

Brinda con i vini di Metsovo presso la Cantina Kotogi Averoff

Scoprire la tradizione vinicola locale è una ragione in sé per visitare Metsovo. Oltre a questo, c'è un tocco storico nelle origini della cantina Kotogi Averoff (una breve passeggiata sopra i Giardini Averoff) che la eleva a una delle migliori cose da fare a Metsovo. Fu fondata da Evangelos Averoff (la cui statua hai già visto in città), un importante politico greco che prese anche il nome dei Tossizza - un'altra celebre famiglia di benefattori locali - nel creare una fondazione che si impegnò a riportare Metsovo al suo antico splendore dagli anni '50. 
Averoff ebbe la visione di piantare viti sui ripidi pendii delle montagne del Pindo e di introdurre il vitigno Cabernet Sauvignon in Grecia. L'azienda vinicola da lui fondata è ora gestita da suo nipote, raddoppiando come un hotel e offrendo eccellenti tour della cantina. At an altitude of 1,050m, the vineyards are the highest in Greece and the cellars are filled with artefacts showcasing the traditional and modern wine-making processes. There are also 1,200 oak barrels and a tasting room, where the ambience created by the atmospherically lit empty wine bottles is part of the experience. 

Ammira alcune delle più belle opere d'arte della Grecia nella Galleria Averoff

L'eredità di Averoff a Metsovo continua al Museo Averoff di Arte Neoellenica, fondato da Evangelos Averoff nel 1988 e contenente 200 opere di alcuni dei più importanti artisti greci del XIX e XX secolo. La maggior parte è stata selezionata da Averoff stesso e la collezione è considerata come una delle più importanti di quel periodo. Oltre all'esposizione permanente, ci sono spesso mostre temporanee che includono retrospettive, collezioni di belle arti e fotografia da altri musei e gallerie in Grecia e all'estero. C'è anche un laboratorio per bambini.

Fai un salto nel passato nel Museo d'Arte Popolare di Metsovo

Il lato culturale della tua guida alle migliori cose da fare a Metsovo ha un'altra fermata in città. Il Museo d'arte popolare di Metsovo è ospitato nel palazzo ristrutturato della famiglia Tossizza (costruito nel 1661). È un museo affascinante, che ti permette di calarti nei panni di una delle famiglie storiche più importanti della Grecia e di immaginare la vita quotidiana in un remoto villaggio di montagna durante un'epoca passata. Una visita guidata ti condurrà in giro per le stanze, le stalle, i magazzini e i salotti della villa e parlerà delle armi usate nella rivoluzione del 1821 contro gli ottomani, così come degli strumenti quotidiani come gli utensili da cucina e i telai, l'argenteria e altri cimeli di famiglia e una sbalorditiva collezione di icone impressionanti. Il terzo piano è dedicato a Evangelos Averoff, con oggetti personali e fotografie della sua vita.

Assaggia il formaggio, in stile Metsovo!

Formaggio e Metsovo sono sinonimi in Grecia. Infatti, i formaggi più noti della zona hanno Metsovo nel loro nome. Il Metsovone (un formaggio affumicato, duro, per lo più di mucca) è il blockbuster della zona, con lo status di Denominazione di Origine Protetta e una preparazione che include la stagionatura per tre mesi e l'affumicatura con erba ed erbe per 12 giorni. Ma troverai anche Metsovela semidura, Graviera dolce, Grana (una specie di parmigiano), Galotyri morbido che può essere spalmato sulle torte e una specie di chevre chiamato Batsisio, così come altri formaggi infusi con vino rosso ed erbe selvatiche. Anche il burro metsoviano è piuttosto speciale. 

Ancora una volta, dobbiamo ringraziare la famiglia Averoff per questa eredità, dato che è stata la Fondazione Tossizza (fondata da Evangelos Averoff) a investire nei casari di Metsovo per affinare le loro abilità in Italia. Oggi, Metsovo produce 170 tonnellate di formaggio dal latte di pecore, capre e mucche. I negozi specializzati come Pigi e Gnision (che hanno formaggi esclusivi della Fondazione Tossizza) ti faranno assaggiare tutti i formaggi che vorrai prima di scegliere quelli che ti piacciono di più.

Diventare un cacciatore di tartufi per un giorno

La caccia al tartufo nella foresta intorno a Metsovo è un'esperienza unica che si può prenotare attraverso i fornitori locali, non solo perché si viene introdotti nel mondo dei tartufi, ma perché poi si possono assaggiare cibi deliziosi fatti con i frutti del proprio lavoro. Che tu ti ci metta o che tu scelga di essere uno spettatore, dipende da te, perché esplorerai la foresta con cani appositamente addestrati che saltano nei cespugli e iniziano a scavare quando sentono l'odore. Se vuoi, puoi recuperare il tartufo dalla bocca del cane. L'esperienza termina in un prato vicino a un fiume dove si possono assaggiare cibi deliziosi a base di tartufi e funghi selvatici!

Tieni d'occhio le impronte degli orsi mentre percorri il Sentiero dell'Ursa

Come molte regioni montuose della Grecia continentale, Metsovo ha una lunga relazione con gli orsi, che sono una specie protetta. È molto improbabile che tu veda queste timide creature, ma puoi cercare le loro impronte durante le tue escursioni nella splendida campagna, specialmente sul Sentiero dell'Ursa (che prende il nome dalla parola Vlach che significa orso). Si tratta in realtà di un insieme di sentieri intorno a Metsovo (per un totale di circa 40 km) che ospitano un epico evento annuale di trail running. Più realisticamente, si può percorrere qualsiasi parte di esso per essere introdotti in alcuni dei più bei paesaggi della Grecia. È stato certificato come una delle migliori escursioni in Europa per una buona ragione.

Ammira la bellezza alpina del lago del fiume Aoos

Un altro scenario epico ci aspetta quando la nostra lista delle migliori cose da fare a Metsovo si dirige verso un lago alpino. Il lago del fiume Aoos si trova a 20 minuti di auto a nord di Metsovo ed è il prodotto di un progetto di diga idroelettrica negli anni '80. Stenterai a credere che un habitat così importante per gli uccelli e altri animali sia stato creato dall'uomo. Il lago è di circa 12 km2, con isolotti occasionali che rompono la superficie, ed è circondato da pini neri maturi e alberi di robolas che si combinano per creare una scena di bellezza mozzafiato. Sia che si guidi o si cammini in qualsiasi parte del perimetro di 32 km, o che ci si unisca a un gruppo che fa kayak sul lago, l'esperienza sarà divina.

Aumenta l’adrenalina nel Parco Avventura Anilio

L'adrenalina aumenta man mano che ci si addentra nelle montagne del Pindo, a circa 25 minuti da Metsovo, fino al parco avventura Anilio. Nascosta tra le cime c'è la più recente stazione sciistica della Grecia, operativa dal 2012, con nove piste da 1650 a 1850 metri per sciatori e snowboarder. C'è anche un piccolo snowpark per perfezionare i tuoi salti. I più avventurosi possono provare lo sci alpinismo (skimo) o si possono noleggiare sci mobili o slitte e, al di là dei mesi invernali, provare altri percorsi di trekking e mountain bike del Parco Nazionale del Pindo.

Andare nei villaggi vicini per un assaggio della vita locale

Infine, approfondisci ancora di più la vita locale in questo angolo unico della Grecia, visitando un paio di villaggi appena fuori Metsovo. Il primo, Anthohori, si trova a breve distanza in auto a sud-ovest di Metsovo, il cui fiume (Rona) porta l'acqua giù dalle montagne del Pindo a una velocità tale da alimentare una serie di mulini ad acqua che svolgono funzioni specifiche - come il lavaggio di tappeti di lana fatti a mano (noti come floketes). Tre mulini di legno sono stati restaurati e formano un interessante museo all'aperto. Da visitare anche il vicino monastero di Zoodochou Pigis (con icone e affreschi del XVIII e XIX secolo). 

Ad Anthohori ci si può rilassare in un caffè-ristorante, assaggiando i prodotti locali al suono dell'acqua che scorre. Ma assicurati di lasciare del tempo per visitare Anilio, un villaggio con forti radici Vlach, che - oltre ad essere noto per le sue botti di legno e gli alveari - è popolare per le sue costolette di agnello. Il ristorante Niao è specializzato in carne alla griglia e (per un'esperienza ancora più autentica) Delfas ha succulente costolette di agnello e patatine fritte servite direttamente su carta pergamena stesa come tovaglia. Più autentico di così non si può!

Le cose migliori da fare a Metsovo

Tutte le tradizioni e le attività alpine di Metsovo sono destinate a farti venire l'appetito, quindi tieni d'occhio i migliori posti per mangiare e bere mentre esplori la città. Non rimarrai deluso. Abbiamo messo insieme alcune indicazioni per aiutarti a pianificare il tuo viaggio:

FAQ su Metsovo, Grecia

  • Galaxias: Splendidamente decorato con manufatti locali e una bella terrazza e un grande cortile pieno di alberi. Si concentra su piatti locali a cottura lenta e torte.
  • 5φφφφφ: Nascosto in una strada laterale della piazza, specializzato in kontosouvli (maiale cotto su spiedini giganti), loukaniko (salsiccia di campagna) e kokoretsi (frattaglie di agnello avvolte intorno a uno spiedo) in stile metsoviano.
  • Koutouki tou Nikola: Con una grande varietà di piatti locali deliziosi e ben presentati.
  • Krini: Una buona selezione di alcolici e birre e un numero sorprendente di cocktail ben presentati. Uno dei posti più belli per il caffè a Metsovo.
  • Metsovorama: Una scelta altrettanto buona per alcolici e birre e un ottimo posto per il caffè con vista sul balcone delle montagne del Pindo.
  • To Gnision: Il posto perfetto per esplorare i vini di Metsovo, accompagnati da una selezione di formaggi della Fondazione Tossizza.
  • Karma Cafe: Una buona opzione estiva, con un cortile esterno.

Prenota il tuo viaggio

Stay connected with Greece

Bleecker bag Alphabet blue

Bleecker bag Alphabet blue

25€
Hoop earrings

Thassos Marble hoop earrings

200€
Kafeneio in Palaios Panteleimonas

Guida ai distillati greci: Tutto quello che c'è da sapere sullo tsipouro

Hiking Balos trail

Le 8 avventure all'aperto più popolari in Grecia

Mount Olympus summit. The "Throne of Zeus" 2.919m

12 destinazioni che hanno dato vita alla mitologia greca

Adventure teams doing rafting on the cold waters of the Voidomatis

Rafting e Canyoning: Pestinazioni popolari in Grecia

Wooden bridges criss-cross the 10km Epineas path along the densely-forested valley

Trekking in Grecia: percorsi popolari

10 delle migliori spiagge di Citera

Athenians take every opportunity to max out on outdoor time

8 migliori idee per le vacanze primaverili e autunnali ad Atene

Skala Eressou is one of the most popular seaside settlements in Lesvos

12 delle migliori spiagge di Lesbo

Thassos’ marble sculpting tradition dates to the 7th century BC

Guida culturale di Taso: Artigianato tradizionale e prodotti locali

The amphitheatrically built Old Town of Skopelos

9 delle migliori cose da fare a Skopelos, l'isola Mamma Mia della Grecia