5

5 MOTIVI PER I QUALI NON POTRAI PERDERE KAVALA

READING TIME
Tutto il tempo necessario per mangiare una fetta di anguria

Kavala contiene un mix sorprendente: storia e cultura, elementi architettonici e cortili fioriti, spiagge ben organizzate e tesori della natura. Basta solo sapere dove cercare. 

Kavala non nasconde i suoi segreti. Sono dappertutto... negli edifici, nei monumenti, nei negozi, nel cibo, nei parchi archeologici e sulle spiagge. Nascosta nel nord-est greco, è una città marina che unisce senza fatica est e ovest e ha la capacità di far innamorare i suoi visitatori. Perfettamente raggiungibile in aereo o in macchina, ti mostrerà un diverso volto della Grecia.

Un viaggio nel tempo presso il centro storico

Quanto a viaggi nel tempo, il centro storico di Kavala è una guida nel passato. Il quartiere di Panagia comprende oltre 2.500 anni di storia con un fascino senza tempo. Con un'architettura che unisce cultura e palazzi ricchi di colori ai balconi fatti di legno e cortili ricchi di fiori, ogni passo attraverso le sue strade di ciottoli ti rivelerà altro. Andando verso la fortezza in cima alla collina (che è stata governata da Longobardi, Franchi, Bizantini e Ottomani), sarai sorpreso dalla sublime vista dell'Egeo settentrionale. Al di sotto, l'Imaret è molto conosciuto. Costruito all'inizio del diciannovesimo secolo da Mehmet Ali (fondatore dell'ultima dinastia degli Egizi) come regalo al luogo della sua nascita, fu ristrutturato e usato come hotel, in cui si può mangiare qualcosa o bere un drink. 

Ma non meno importanti sono invece i magazzini del tabacco vuoti o ristrutturati (resti della fama di Kavala all'inizio del ventesimo secolo come grande esportatrice internazionale di tabacco). Lo stesso vale per il Kamares, l'acquedotto ad arco dalla lunghezza di 270 metri che all'epoca era l'ancora di salvezza della città. E nessuna passeggiata sarà completa senza passare a destra del lungo il lungomare fino a raggiungere il Vecchio Faro. Non c’è un modo migliore per finire la giornata se non con la vista panoramica sul mare e - nelle giornate belle- anche su Tasso.

Esplora la costa e le spiagge

Dopo tutte quel camminare, ti sei meritato una giornata in spiaggia. Ci sono posti per prendere il sole lungo la costa, ma è bene iniziare da Nea Peramos, a circa 30 minuti in macchina, con la sua grande varietà di taverne, caffè e hotel e, sì, anche una bella spiaggia sabbiosa. Qualche chilometro in là, è ancora più bello. La spiaggia di Ammolofi attrae i bagnanti da molto lontano - e con piena ragione. Con 3 chilometri di sabbia fine e acqua cristallina e limpida, è davvero un paradiso per gli amanti del sole, con lettini, ombrelloni e baretti sulla spiaggia. Di modo, è come se contenesse tre baie naturali, in modo che ci si può spostare verso le estremità più tranquille. E infine, nella direzione opposta, a circa 45 minuti a est di Kavala, troverai Ammoglossa Keramotis, dove durante il giorno partono barche per Thassos . Questa costa esotica sabbiosa con pini si fonde nell'Egeo. L'acqua bassa è ideale per le famiglie.

Dai un po’ di pepe alle tue vacanze con i sapori nuovi e succulenti

Non sarebbe possibile che il passato ricco di diverse culture di Kavala non comprenda anche i suoi gusti. L'Oriente incontra senza sforzi l'Occidente, il dolce il salato, il piccante l'aromatico... È tutto là, sia che nel cibo tradizionale che in cibi più moderni. Qua i gusti ti faranno impazzire, sia che ti piacciano i pilafs speziati che i kourabiedes a forma di mezza luna (biscotti a base di mandorle con zucchero a velo). La regione è conosciuta per i suoi piccoli produttori e per i suoi prodotti superbi, dal miele e i numerosi tipi di formaggio a kiwi e asparagi. Dalle vicinanze e dalle montagne, il pesce e la carne sono i prodotti più ambiti. E sono presenti ben 23 cantine che producono circa 99 tipologie di vino. Va da sé, certamente, che non potrai andar via senza che ti venga offerto uno o due bicchieri di ouzo o tsipouro distillati in loco.

Tutto il passato in un singolare sito archeologico

Philippi

Se vuoi vivere un viaggio nel tempo più ricco, allora vai a 25 minuti a nord di Kavala verso Philippi. Un insediamento risalente al 360 a.C. dei nativi delle isole Tassie, una città fortificata fondata da uno dei più potenti re della Macedonia, che ospitò una battaglia romana cruciale e fu patria di uno dei più importanti apostoli del primo cristianesimo. Philippi ha vissuto di tutto. Oggi è riconosciuto Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO ed è possibile visitare il suo bellissimo sito archeologico, il museo e il teatro - tutti omonimi alla città creata da Filippo di Macedonia. Le rappresentazioni teatrali vengono ancora messe in scena nel teatro in estate e il museo ti delizierà con la storia locale, dai coloni originari di Taso alla famosa battaglia romana di Philippi del 42 a.C. fino all’arrivo dell'apostolo Paolo, che nel 50 d.C. fondò la prima chiesa cristiana in Europa.

Non dimenticare di portare con te i binocoli

Fiume Nestos

Per finire, non potrai non fare 28 km verso est attraverso il fiume Nestos che, dopo 230 km, arriva alla fine qui - non prima di aver attraversato un delta di aree umide, laghi interni, lagune, dune di sabbia ed estuari. Protetto da Natura 2000 e dalla Convenzione di Ramsar, contiene una meravigliosa diversità di flora e fauna (300 specie di uccelli, 11 specie di anfibi, 21 specie di rettili e una grande scelta di mammiferi e di vita vegetale). Inutile dire che è consigliato portare con sé un binocolo. Meglio ancora, potrai noleggiare una canoa o un fare po' di rafting! Non ne rimarrai per nulla deluso.

Kavala: Una città che tiene fede alle sue radici riccamente multiculturali

Ecco qua... Kavala, un mix di esperienze che riflette la sua lunga storia e la vita di una città con tanto da raccontare. Ogni mese pone l’attenzione differente sulla città, con spiagge di sabbia e aree umide ricche di natura pronte ad accoglierti non solo durante l’estate, e un centro storico con edifici e spunti suggestivi che sono pronti a rivelarti tutto. 

Bonus: Solanto perché sei alla scoperta di una città piena di cultura e di storia non vuol dire che non potrai goderti anche il meglio della vita tipica delle isole greche. A soli 12 km dall'aeroporto di Kavala potrai trovare il porto di Keramoti, da dove potrai fare un salto a Tasso. L'isola più settentrionale della Grecia è un gioiello di bellezza, contenente una costa di spiagge di sabbia e un interno montuoso color verde smeraldo e con molti villaggi pittoreschi. 

Taso: L’isola color smeraldo dell’Egeo settentrionale

 

Read Also

Here is a selection of stories you may also like
Boat trip to Egremnoi beach

10 modi per far svagare il corpo (e la mente) a Leucade

Santorini is the embodiment of everything magical about the Greek islands

12 Fantastiche mete in Grecia dovrai vederle per crederci

Athens has a fresh new look it can't wait to share with the world

11 Modi in cui Atene ha un nuovo look che non vede l'ora di condividere con il mondo

Giola lagoon the natural pool carved into the rock by the sea in Thassos

5 motivi per i quali non puoi perdere Tasso

Vlacherna monastery and Pontikonisi in Corfu

Le 8 cose migliori da fare a Corfù

Multiple footpaths allow you to explore the countryside of Central greece

I migliori 5+1 modi per divertirsi nella Grecia Centrale

Giola lagoon the natural pool carved into the rock by the sea in Thassos

5 motivi per i quali non puoi perdere Tasso

Adventure teams doing rafting on the cold waters of the Voidomatis

Rafting e Canyoning: Pestinazioni popolari in Grecia

Holidays in Greece: Agios Sostis in Zakynthos island

Vacanze in Grecia: Gli ingredienti per una vacanza da sogno

Alberi con foglie d'oro in autunno a Valia Κalda

Vacanze autunnali in Grecia

Family on a trekking day looking at wild flowers

Vacanze in famiglia in Grecia