The immense armour of King Philip II
ITINERARY

Un viaggio di 5 giorni nel cuore dell'antica Macedonia

Immergiti nell'affascinante mondo dell'Antica Macedonia ripercorrendo le orme di Filippo II e di suo figlio Alessandro Magno e visitando i punti di culturali più importanti di una regione ricca di storia

L’itinerario ti porterà al santuario più sacro degli antichi Macedoni e al luogo di riposo di Filippo II di Macedonia, e presso i resti del grande palazzo di Pella e alla casa natale di Alessandro Magno. Con Salonicco, la città più settentrionale della Grecia, l'itinerario potrà essere seguito alla lettera o potrà essere prolungato o abbreviato. Basta essere preparati a fare un viaggio nelle profondità della storia europea. 

SHOW ROUTE ON MAP DOWNLOAD AS PDF
Start point - End point
Aeroporto di Salonicco
Distanza
658 km
Means of transport
Car, Foot
Durata
5 giorni
Highlights
Il Parco Archeologico di Dion, le tombe reali di Aigai e l'antica città di Pella, le cascate di Edessa, i monumenti di Salonicco protetti dall'UNESCO e l'eredità di Aristotele nell'antica Stagira
DAY 1 OVERVIEW

Dion

135 km Car, Foot 3

Partendo dall'aeroporto "Makedonia" di "Makedonia"Salonicco, il tuo viaggio culturale avrà inizio nella città più sacra dell'antica Macedonia. Dion ebbe una crescente importanza quando il regno macedone fiorì nel IV secolo a.C. e fu il luogo in cui Filippo II era solito celebrare le sue vittorie e Alessandro Magno offriva sacrifici divini prima dei suoi viaggi. La giornata si concluderà a Litochoro, all'ombra del Monte Olimpo.

The Archaeological Park of Dion

Il Parco Archeologico di Dion

Dion è uno dei siti archeologici più suggestivi della Grecia. Nato per venerare Zeus, i suoi monumenti sono sparsi tra verde, alberi e stagni. Un quarto dei 150 ettari del parco è costituito da santuari - il più antico (fine del IV secolo a.C.) è dedicato a Demetra, due in onore di Zeus (Hypsistos e Olympios) e il Santuario di Iside accessibile attraverso un piccolo ponte. Ci sono anche una basilica cristiana e terme pubbliche e, nella zona più ampia, i resti di teatri ellenistici e romani.

Archaeological Museum of Dion

Il Museo Archeologico

A circa 500 metri dal parco, il Museo Archeologico di Dion è uno dei più importanti della Grecia, data l'importanza della città. Contiene le statue del Santuario di Zeus Hypsistos (quelle del parco sono delle repliche) così come le statue di Iside, Dioniso e Afrodite. Potrai anche trovare un'ampia selezione di manufatti più piccoli, tra cui monete e vasi. Ma forse l’oggetto più intrigante è l’hydraulis, uno strumento a fiato del I secolo a.C., simile a un organo da chiesa.

Aerial view of Litochoro village

Litochoro

La giornata si concluderà a Litochoro, la città più vicina al Monte Olimpo. Sia montuosa che costiera (essendo a breve distanza dal litorale della Pieria), presenta un'architettura macedone e neoclassica. Passeggiando per vicoli acciottolati e piccole piazze (come Piazza Platanos), potrai trovare fontane in pietra e molte chiese. E lungo il fiume Enipeas si trova un parco comunale verdeggiante. Al centro e lungo la riva del fiume ci sono taverne che servono piatti tradizionali macedoni. E nei mesi estivi, vai verso la spiaggia di Plaka. È completamente organizzata, con bar e ristoranti.

DAY 2 OVERVIEW

Vergina

107 km Car, Foot 2

Le Tombe Reali di Aigai, a Vergina, sono uno dei più grandi luoghi di sepoltura dell'antichità e contengono le spoglie di Filippo II (padre di Alessandro Magno) e di altri membri della grande dinastia macedone. La giornata si concluderà nella vicina Veria, una città con forti influenze bizantine.

the palatial tomb of Philip II

Le Tombe Reali

This protetta dall'UNESCO conserva non solo le sontuose tombe di Filippo II e di altri membri della famiglia reale macedone, ma anche l'integrità di un solenne tumulo funebre. Contiene quattro tombe palatali, tra cui quelle di Filippo II e del figlio adolescente di Alessandro Magno, Alessandro IV, e alcuni dei più sorprendenti reperti dell'antichità - la laringe d'oro contenente le ossa di Filippo (blasonate con il sole macedone), la sua massiccia armatura e la corona d'oro che indossava sulla sua pira funeraria, appaiono quasi luminosi nell'illuminazione soffusa di un museo che si trova all'interno del tumulo funerario. Intorno al tumulo si trovano circa 300 luoghi di sepoltura più piccoli, tra cui il cosiddetto Cluster of the Queens, dove sono sepolte la madre di Filippo, Euridice, e la figlia, Salonicco.

Fai un tour delle Tombe Reali di Aigai

 

An impressively decorated synagogue in Veria

Veria

La piccola città di Veria è stata fondata nel V secolo a.C., ma la sua eredità più eclatante risale all'XI-XIV secolo d.C. Decine di chiese testimoniano la sua posizione come una delle città più importanti dell'Impero Bizantino. Interessante è anche il quartiere ebraico (noto come Barbouta, per la fontana che ci si trova all’interno), risalente al 1850. Sul fiume Tripotamos si trova una sinagoga decorata in modo spettacolare. E il quartiere di Kyriotissa è come un labirinto di vicoli che nasconde case a due piani con caratteristici strapiombi. Sul fiume potrai trovare una selezione di taverne e bar tradizionali.

DAY 3 OVERVIEW

Pella

100 km Car, Foot 3

Il terzo giorno ti porterà nell'antica capitale della Macedonia. Pella è meglio conosciuta come il luogo di nascita di Alessandro Magno, che alla fine sostituì Aigai come sede del palazzo e della città principale del regno. La tua giornata si concluderà ad Edessa, piena di cascate.

Pella - Buildings with mosaics

Il sito archeologico di Pella

Anche se ci stanno solo i resti del complesso palaziale e degli edifici circostanti, non ci sono dubbi sul fatto che Pella sia stata all’avanguardia nell'antica pianificazione urbanistica. Era molto più di un palazzo reale, con un'agorà ed edifici pubblici e privati che ne hanno fatto il centro politico, economico e culturale della Grecia. La città seguiva una pianta a griglia ippodamea a blocchi e strade lastricate e aveva un sofisticato sistema di approvvigionamento idrico e fognario. E Pella era a conoscenza delle cose più belle della vita, con abbellimenti dorici e ionici agli edifici e i pavimenti delle case più ricche decorati con mosaici.

Interior of the archaeological museum of Pella

Il Museo Archeologico

A completare il tour dell'antica Pella c'è il museo in loco che ospita molti dei manufatti del periodo di massimo splendore della città. Gli oggetti esposti sono una testa di marmo di Alessandro Magno e manufatti che fanno luce sulla vita quotidiana nell'antichità, tra cui una collezione di intricati mosaici pavimentali e decorazioni murali alte 5 metri. Ci sono anche affascinanti manufatti dell'agorà e tesori sepolcrali, oltre a rappresentazioni del palazzo che rivelano una disposizione di grande raffinatezza e maestria.

70m tall Karanos Waterfall in Edessa

Edessa

Dirigendosi verso ovest, si raggiunge Edessa, la città greca delle cascate. Vedrai che potrai sentirle prima di vederle, soprattutto la cascata di Karanos, alta 70 metri (che ha un sentiero che porta dietro una cortina d'acqua fragorosa). C'è un Open Air Water Museum, dove si può conoscere l'industria tessile di Edessa, un tempo alimentata ad acqua, e un Museo del Folklore. E la giornata si concluderà a Varosi - un quartiere cristiano durante il dominio ottomano, con case tradizionali macedoni a due piani restaurate - in un tsipouradiko (ristorante meze) o in una taverna.

DAY 4 OVERVIEW

Salonicco

105 km Car, Foot 3

Oggi si torna a Salonicco. Un giorno è appena sufficiente per rendere giustizia a questa affascinante città, quindi sentiti libero di prolungare il soggiorno. Ma stai per scoprire tutto ciò che questa fantastica città offre in termini di ricchezza culturale. Assicurati soltanto di trovare il tempo per goderti la famosa scena gastronomica e la vita notturna. Dopo tutto, la cultura si presenta in molte forme.

Gold masterpiece in the Archaeological Museum of Thessaloniki

Il Museo Archeologico

Approfondisci ulteriormente la storia macedone con una visita al Museo Archeologico di Salonicco. E fallo in profondità! La collezione di utensili in bronzo di Petralona del museo risale al III millennio a.C. e vengono ripercorse le tappe della nascita della regione come regno indipendente fino a quando Salonicco era la sede dell'Impero Romano d'Oriente. Osserva l'artigianato della tomba macedone di Agia Parakaskevi e l'intricata lavorazione dell'oro per la quale gli antichi macedoni erano famosi - in particolare nella collezione di corone d'oro.

Fai una visita al Museo Archeologico di Salonicco

The Church of the Rotonda Tomb of Galerius

Un tour culturale di Salonicco

È il momento di esplorare le strade di Salonicco e godere di tutto ciò che i diversi abitanti della città ci hanno lasciato. Il Museo della Torre Bianca e la vicina statua di Alessandro Magno a cavallo, pronta per la battaglia, sono un chiaro punto di partenza. I Romani hanno lasciato il Complesso Galeriano (tra cui l'Arco di Galerio, l'Ottagono, la Sala Apsidale e la Rotonda protetta dall'UNESCO) così come la loro agorà, mentre i Bizantini vengono rappresentati dalle innumerevoli chiese, tra cui Hagia Sophia e Agios Dimitrios (anche monumenti del patrimonio mondiale dell'UNESCO). E non perderti le fantastiche influenze ottomane nelle ville e nel mercato di Bezesteni.

Goditi un tour a cielo aperto di Salonicco

From the Upper Town, you will admire views of the city and the Thermaic Gulf

Ano Poli e i castelli

La tua giornata terminerà nel punto più alto della città: l'Ano Poli, o Città Alta. Ci sono numerose gemme nascoste nel labirinto formato dalle strade, tra cui la chiesa bizantina di Hosios David (con i suoi favolosi murales) e il monastero di Vlatadon - entrambi protetti dall'UNESCO - e i giardini di Pasha di epoca ottomana. Ma il momento clou è rappresentato dal complesso di fortezze, torri e mura bizantine, noti collettivamente come Kastra (Castelli). L'Heptapyrgion e la Torre Trigoniou sono imperdibili, soprattutto le loro viste sul Golfo Termaico. Quindi, una volta che avrai finito, potrai andare in una piccola taverna tradizionale, possibilmente con vista sulla terrazza, e lasciare che i ricordi prendano vita.

DAY 5 OVERVIEW

Antica Stagira

211 km Car, Foot 2

L’ultimo giorno ti porterà sulla costa orientale di Halkidiki e nell'antica Stagira, famosa come luogo di nascita di Aristotele. Esplora l'eredità non solo di uno dei più grandi filosofi dell'antichità, ma anche del tutore di Alessandro Magno in materia di guerra, morale, logica e arte. E una volta che hai finito nell'antica Stagira, avrai a disposizione un po' di tempo per la spiaggia.

Ancient Stagira

Antica Stagira

L'antica città di Stagira fu fondata nel VII secolo a.C., dove Aristotele nacque tre secoli dopo. Ma Stagira non era importante solo nell'antichità, come comprovano i resti del sito archeologico di epoca bizantina. Da visitare c’è anche il vicino Parco di Aristotele, nel quale potrai trovare strumenti (un prisma, dischi ottici, una bussola, una meridiana, rifrattori parabolici e turbine eoliche) che permettono di testare gli effetti di quelli che Aristotele chiamava "i Naturali".

Segui le orme di Aristotele

There’s no question that it’s the beaches and exotic landscape that first catch the eye in Stagira

Spiagge vicine

Lasciandosi la cultura alle spalle, il resto della giornata potrà essere trascorso in spiaggia. Puoi facilmente camminare (o guidare) dal sito archeologico alla spiaggia di Sykia, un'incantevole piccola baia molto vicino. Oppure spostarti un po' più lontano verso Olymbiada, dove ci sono più strutture e potrai unire il nuoto con un pasto a base di pesce in una taverna sul lungomare. E non dimentichiamo di essere nella Calcidica, famosa per la sua costa. Quindi, se vuoi più sole e sabbia, puoi prolungare il tuo soggiorno e cercare altre spiagge qui o lungo le penisole di Sithonia o Kassandra. In alternativa, potrai tornare a Salonicco. 

More itineraries

If you’re looking for other routes to explore
A 7-day road trip around exotic Halkidiki

Un viaggio in auto di 8 giorni a Salonicco e Calcidica

A boat trip to Skiathos remote and wild Lalaria beach

Il meglio di Skiathos in 6 giorni

Voidokilia beach, every Instagrammer’s dream

Un tour di 10 giorni in giro per il Peloponneso

A 7-day road trip around exotic Halkidiki

Un viaggio in auto di 8 giorni a Salonicco e Calcidica

A boat trip to Skiathos remote and wild Lalaria beach

Il meglio di Skiathos in 6 giorni

Voidokilia beach, every Instagrammer’s dream

Un tour di 10 giorni in giro per il Peloponneso

Elafonisi beach

Un viaggio di 8 giorni per sperimentare il meglio di Chania