White Tower Thessaloniki aerial view
EXPERIENCE

Immergetevi nell'anima di Salonicco e nella sua Torre Bianca

Situata verso la fine del lungomare di Salonicco, la Torre Bianca e il suo affascinante museo sono il simbolo di una città dal pensiero libero e famoso.
Durata
1-2 ore
Per stagione
Tutto l'anno

OVERVIEW

La Torre Bianca non doveva rappresentare Salonicco. Costruita dai turchi nel XV secolo come parte della fortificazione della città, un tempo serviva come prigione ed ebbe vari nomi - Torre del Leone, Torre del Sangue e Torre di Giannizzero - prima di assumere l'attuale denominazione, dopo essere stata imbiancata a calce da un detenuto in cambio della sua libertà.

Oggi ospita un museo di sei piani che celebra la storia culturale, commerciale, gastronomica e intellettuale di una città famosa per il suo libero pensiero. È diventato parte integrante della vita quotidiana dei suoi abitanti che spesso fungono da punto d'incontro o da sfondo per una passeggiata pomeridiana.

Vi piacerà esplorarlo in ogni piano, ognuno dedicato a un tema diverso della vita passata e presente della città. Come tale, è un ottimo punto di partenza per capire cosa rende Salonicco una città così fiera. Per finire, ci si affaccia sul balcone (letteralmente il punto culminante del museo), con ampie vedute dello strabiliante profilo della città e del Golfo Termaico. 

Leggi di più Read Less

DON'T MISS

Piano terra: La fondazione di Salonicco

Dalla fondazione della città nel 316-315 a.C. ai giorni nostri, si viene introdotti a tutte le personalità che hanno avuto un ruolo centrale nella nascita e nell'affermazione della città di Salonicco.  

1° piano: La storia della città  

Seguire l'evoluzione di Salonicco come città, dal suo nucleo originario di 2.000 ettari fino alla distesa di oggi.

2°piano: Il contrasto tra ieri e oggi

Sarete introdotti ai grandi temi storici di Salonicco attraverso i suoi principali monumenti storici, dalla Porta d'Oro e l'Agorà Romana, al Complesso Galeriano e al castello di Heptapyrgio.

3° piano: Il popolo  

Non solo quelli per cui Salonicco è una patria ancestrale, ma anche i tanti migranti (dagli ebrei in fuga dalle persecuzioni in Spagna ai rifugiati greci dallo scambio di popolazione dell'Asia Minore del 1923) che hanno dato alla città il suo colore e il suo carattere.

4° piano: Un polo commerciale

Scoprite gli scambi commerciali e lo sviluppo economico di una città situata all'incrocio tra Oriente e Occidente.

5° piano: Una fioritura intellettuale e artistica

Incontra i personaggi che hanno fatto di Salonicco una scena fiorente nei media, nell'arte e nello sport del XIX e XX secolo.

6° piano: Sapori della città

Lasciatevi introdurre ai sapori di Salonicco con video di alcune delle sue ricette preferite e una "mappa dei sapori" sulla parete.

Il balcone

Le viste panoramiche sono sufficienti, ma vi piacerà anche conoscere meglio alcuni punti di riferimento della città, con indicazioni per i siti storici, la città alta e, nelle giornate limpide, il monte Olimpo.

Leggi di più Read Less

Da Piazza Aristotelous

  • A piedi: Vale la pena camminare sul lungomare da Piazza Aristotelous (900 metri) 
  • In autobus: numeri 5, 6, 33, 39, 3Κ, 12 o 15 (Torre Bianca o fermata Lefkos Pyrgos)

Dall'aeroporto

  • In auto o in taxi: 17 km
  • In autobus: 01Χ (fermata Municipio o Dimarchiako Megaro) e da lì a piedi (590 metri)
     
  • Salonicco è un'eccellente meta di vacanze in qualsiasi periodo dell'anno o una tappa naturale durante le vacanze nella regione. 
  • Il museo è aperto tutto l'anno, ad eccezione delle festività nazionali. Gli orari di apertura sono stagionali.

    Per maggiori informazioni

Vale la pena di evitare i mesi estivi più caldi e popolari e di esplorare la città in primavera, inizio e fine estate e autunno. 

  • Autunno
  • Primavera
  • Estate
  • Inverno
  • 1-2 ore sono sufficienti per esplorare il museo con l'audioguida. 
  • È anche possibile visitarlo come parte di un tour a piedi della città.
  • Biglietti da 2-4 € a seconda del periodo.


Per maggiori informazioni

  • L'audio tour gratuito è disponibile in inglese, russo, turco e tedesco. Dovrete utilizzare i vostri auricolari. 
  • I visitatori con problemi di mobilità possono fare un tour virtuale al piano terra.

    Potete prenotare una guida qui
     
  • Non ci sono rinfreschi disponibili nel museo, ma ci sono molti caffè e negozi nella zona

Per maggiori informazioni

VIAGGIARE CON RESPONSABILITÀ

Ti preghiamo di aiutarci a conservare la magia del nostro patrimonio, anche per le generazioni future, seguendo tutte le regole base fornite per la visita dei siti archeologici.

Usa i bidoni dati in dotazione o, se necessario, porta con te la spazzatura.
Se c'è un cartello con la scritta "No fotografie con il flash", rispettalo. È per la protezione dei monumenti.
Utilizza una bottiglia di acqua riutilizzabile per cercare di ridurre al minimo l'uso della plastica.
Non sono ammessi animali domestici (ad eccezione dei cani guida) nei siti archeologici.
YOU NEED TO KNOW ·

See also

You might be interested in
Thessaloniki Archaeological Museum

Una visita al Museo Archeologico di Salonicco

The immense armour of King Philip II, displayed in evocatively dimmed light

Percepisci la maestosità delle tombe reali di Vergina

We start at the emblematic White Tower, the 15th century prison that is now a museum

Un tour a piedi nella Salonicco storica

Domaine Porto Karras, the largest organic vineyards in Greece

Esplora tutti I percordi vinicoli a Halkidiki

It’s worth timing your visit to coincide with the sunset

Una visita al magico Tempio di Poseidone a Sounion

Palaios Panteleiomonas is a centuries-old village whose inhabitants had chosen to relocate to the coast before returning to breathe new life into the village

Un fantastico giro per villaggi presso le pendici del Monte Olimpo

Τhe Temple of Demeter, the 6th-century BC sanctuary dedicated to the goddess of harvest and fertility

Una visita al Tempio di Demetra a Nasso

The villages of Evritania overflow with everything magical about Central Greece

Un bel giro per i villaggi delle montagne

View of Acropolis and Odeon of Herodes Atticus

La ricchezza culturale di Atene in una passeggiata