National Museum of Contemporary Art
EXPERIENCE

Un tour del Museo Nazionale di Arte Contemporanea di Atene

By Katerina Paraskeva | National Museum of Contemporary Art Athens
Una gemma per gli amanti dell'arte che visitano Atene, il Museo Nazionale di Arte Contemporanea affronta alcune delle più grandi questioni del nostro tempo attraverso le opere di importanti artisti internazionali e greci moderni
Thrace region-id="pin-13";Macedonia Macedonia Epirus Thessaly Sporades Ionian Islands Western Greece Central Greece Attica Peloponnese Crete Cyclades North Aegean Islands Dodecanese Dodecanese Karpathos Astypalea Tilos Sitia Faistos - Matala Patmos Kastelorizo Kasos Kos Leros Halki Rhodes Symi Sfakia - Loutro Rethymno Elounda - Agios Nikolaos Agia Galini Plakias Hersonissos - Malia Ierapetra Heraklion Chania Nisyros Ikaria Lipsi Tzia - Kea Thasos Samos Lesvos Samothrace Limnos Chios Kalymnos Paros Naxos Zante - Zakynthos Lefkada Corfu Santorini Milos Kythnos Kimolos Serifos Syros Sifnos Koufonisia Ios Kefalonia Mykonos Paxi Ithaca Arta Ioannina Tinos Parga - Sivota Metsovo Anafi Sikinos Folegandros Donousa - Iraklia - Schinoussa Antiparos Zagori Mountainous Arkadia Porto Heli - Ermioni Preveza Amorgos Andros Delos Messolongi Ancient Olympia Aegina Kythira Archea Epidavros Patra Nafplio Kardamyli Kalamata Ilia Corinth Western Messinia Kalavryta Elafonissos Nafpaktos Spetses Poros Hydra Alexandroupolis Pylos Mycenae Monemvasia Loutraki Piraeus Athens Arahova Xanthi Galaxidi Mystra - Sparta Mani Edipsos Karpenisi Delphi Chalkida Karystos Evia Skyros Vergina Alonissos Volos Karditsa Skopelos Skiathos Kastoria Thessaloniki Prespes Agios Athanasios Edessa Serres Veria Larissa - Tempi Elati - Pertouli Trikala Pelion Meteora Drama Ammouliani Mount Athos - Ouranopolis Nymfeo Mount Olympos Katerini Halkidiki Grevena Lake Kerkini Naoussa Kozani Kilkis Kavala Pella Lake Plastira
Durata
1-2 ore
Per stagione
Tutto l' anno

OVERVIEW

Il Museo Nazionale d'Arte Contemporanea di Atene 

Un'aggiunta meravigliosa alle attrazioni culturali di Atene, il Museo Nazionale di Arte Contemporanea (EMST) è più che all'altezza del suo obiettivo di promuovere movimenti artistici innovativi e sperimentali attraverso la pittura e le opere d'arte 3D, la fotografia e i nuovi media, l'architettura e il design industriale. 

Nel fare ciò, esplora temi senza tempo come la democrazia, l'identità e l'esclusione, così come alcune delle questioni più urgenti del nostro tempo, dalla crisi dei rifugiati nel Mediterraneo alla discriminazione razziale e alla violenza.

È stato fondato nel 2000 e originariamente ospitato in vari luoghi della capitale greca (tra cui la Athens Concert Hall e la Athens School of Fine Arts). Alla fine, ha trovato una casa nell'ex birreria FIX - un edificio simbolo di Atene - vicino al vivace quartiere di Koukaki, a pochi passi dall'Acropoli, che si può godere dalla terrazza del museo. Il design industriale dell'edificio di 18.142 m2 e il minimalismo degli ampi spazi espositivi, illuminati naturalmente, contribuiscono all'effetto, rendendolo uno dei migliori musei di Atene

Ci sono mostre temporanee regolari, ma la collezione permanente di 172 opere di 78 artisti internazionali e greci moderni è l'attrazione principale, che copre temi di:

  • Ricordi - Rivendicazioni - Narrazioni politiche

Guardando in parte all'impatto sociopolitico della dittatura del 1967-74 sulla diaspora greca e su coloro che sono rimasti in Grecia.

  • Limiti e passaggi 

Indagando le questioni relative agli spostamenti di popolazione, ai confini geografici e sociopolitici.

  • Indagando le questioni relative agli spostamenti di popolazione, ai confini geografici e sociopolitici.

Affrontare concetti come mito, tempo, memoria personale e collettiva.

Leggi di più Read Less

DON'T MISS

La collezione permanente

La barca della mia vita   

Un'installazione dell'artista concettuale russo-americano Ilya Kabakov che consiste in un recinto di legno e una barca con scale alle due estremità. I visitatori possono salire le scale e camminare attraverso la barca, che è piena di 25 scatole contenenti fotografie, testi e altri cimeli che rappresentano il viaggio della vita dell'artista (è nato da genitori ebrei in Ucraina quando era parte dell'URSS, evacuato durante l'occupazione nazista e ha lavorato a Mosca prima di trasferirsi in America negli anni '80). L'ultima scatola è vuota, rappresentando il viaggio finale di una persona che non è altro che un'anima che entra nel mondo successivo.

Tenda dei rifugiati

Questa scultura è stata creata da Emily Jacir, nata a Betlemme, come memoriale dei 418 villaggi palestinesi distrutti, spopolati e occupati da Israele nel 1948. Jacir ha concepito e creato l'opera durante una residenza a New York nel 2001. Si inserisce nella sua ricerca di narrazioni storiche che trattano questioni sociopolitiche come il movimento e lo spostamento delle popolazioni, i confini e le frontiere, e in particolare i temi della perdita e della resistenza. I nomi di 418 villaggi sono ricamati sulla tenda.

Fix It

Questa installazione a tecnica mista di Mona Hatoum, nata a Beirut, consiste in oggetti trovati nei locali della birreria Fix (come infissi e mobili arrugginiti, scaffali, armadietti e cavi). Fa parte dell'esplorazione dell'artista dello spazio e della materia (così come dei sistemi di controllo sociale, confinamento, spostamento, sovversione e disorientamento) attraverso la conservazione della memoria di un paesaggio urbano industriale in declino. All'interno dell'installazione di 6mx10m, le lampadine lampeggiano dietro una rete metallica, producendo suoni ronzanti o stridenti e generando un'impressione di disfunzione e un senso di ansia. L'effetto è progettato per innescare emozioni e letture contraddittorie.

Untitled

Un'installazione monumentale del greco-italiano Jannis Kounellis creata per il museo come parte del tema dell'artista di esplorare " giustapponendo materiali industriali e cultura di massa urbana con simboli e valori di un mondo pre-industriale". Consiste in molteplici binari diagonali di l'alienazione della società contemporanea metallo nero a forma di croce inclinati verso il suolo, con le croci disposte in uno schema circolare al centro del quale si trova un tavolo carico di sacchi di carbone. Il tavolo è progettato per assomigliare a un altare sacrificale.

Αkropolis Redux (The Director’s Cut) 

Un'opera dell'artista sudafricano Kendell Geers, anch'essa commissionata dal museo. L'artista è nato in una famiglia bianca sudafricana ma è stato coinvolto nel movimento anti-apartheid, e il suo lavoro esplora i temi della segregazione razziale, della soppressione, dello sfruttamento, del razzismo e della violenza. Questa installazione su larga scala è ispirata al Partenone, con rotoli di filo spinato su scaffali d'acciaio che raffigurano le colonne del tempio. Lo spazio è progettato per assomigliare a un magazzino di attrezzature militari.

Leggi di più Read Less

Come si arriva al Museo Nazionale di Arte Contemporanea di Atene?

  • Il museo si trova all'angolo di Kallirois Ave & Amvr. Frantzi St, appena fuori dal centro di Atene. È a 280 metri dalla stazione della metropolitana Syngrou-Fix (linea rossa) e a 300 metri dalla stazione del tram Fix.

Qual è il modo migliore per raggiungere il centro di Atene dall'aeroporto o dal porto?

  • Si può prendere un taxi (circa 38 € durante il giorno) o un autobus, o noleggiare un'auto dall'aeroporto internazionale di Atene, o prendere la metropolitana direttamente al centro (linea blu). 
  • Ci sono anche taxi (25 € durante il giorno), autobus e una stazione della metropolitana (linea verde) al porto del Pireo (cambiare con la linea blu a Monastiraki o la linea rossa a Omonia). A seconda del gate del traghetto, potrebbe essere una passeggiata di 15-20 minuti fino alla stazione della metropolitana.
     

Quali sono gli orari di apertura e quanto costano i biglietti?

  • Il museo è aperto tutti i giorni (tranne il lunedì e alcune feste nazionali) durante tutto l'anno. 
  • I biglietti costano €8 (€4 ridotti)
  • Maggiori informazioni su orari di apertura e biglietti: qui 

Qual è il momento migliore per visitare Atene?

  • Per ottenere il massimo da Atene, è meglio visitarla tra ottobre e aprile, quando le folle estive si sono diradate e potrete godere della compagnia degli ateniesi che vivono la loro vita quotidiana.

Maggiori informazioni 

Di quanto tempo avete bisogno per visitare il museo?

  • La maggior parte delle visite al Museo Nazionale d'Arte Contemporanea di Atene dura 1-2 ore, ma la durata della visita dipenderà da quanti dettagli si vogliono approfondire e da quanto tempo si ha a disposizione.
  • C'è un negozio di souvenir al piano terra. 
  • Ci sono mostre temporanee regolari oltre alla collezione permanente.
  • I visitatori sono dotati di tablet con un'applicazione di navigazione digitale in greco, inglese e francese. In alternativa, è possibile scaricare l'applicazione EMST (disponibile su iOS e Android) o trovare un tour del museo sull'applicazione Smartify per conoscere meglio la collezione del museo su uno smartphone.
  • Il museo è completamente accessibile alle persone con disabilità. L'ingresso per i visitatori con mobilità limitata è su Syngrou Avenue. 
  • Per maggiori informazioni sui visitatori con disabilità vedere qui.

 

VIAGGIARE CON RESPONSABILITÀ

Ti preghiamo di aiutarci a preservare la magia delle opere d'arte esposte per le generazioni future seguendo tutte le regole di base della visita ai musei.

Astenersi dal toccare qualsiasi opera d'arte. Gli oli naturali delle dita possono essere estremamente dannosi.
Se c'è un cartello con la scritta "No fotografie con il flash", rispettalo. È per la protezione d’ opera d'arte.
Usa i bidoni dati in dotazione o, se necessario, porta con te la spazzatura.
Utilizza una bottiglia di acqua riutilizzabile per cercare di ridurre al minimo l'uso della plastica.
Non sono ammessi animali domestici (a parte i cani guida) nei siti culturali e nei musei.
Read More Read Less
YOU NEED TO KNOW ·

See also

You might be interested in
A tour of the National Gallery of Athens

Un tour della Galleria Nazionale di Atene

Stavros Niarchos Foundation in Athens

Un tour del Centro Culturale della Fondazione Stavros Niarchos ad Atene

Benaki Museum of Greek Culture

Un tour del Museo Benaki della Cultura Greca ad Atene

The Herodion (as it’s commonly called) is one of the most striking Athens monuments and one of the world’s oldest functioning theatres

Lo spettacolo dell'Odeon di Erode Attico ad Atene

A tour of the Panathenaic Stadium in Athens

Un tour dello Stadio Panatenaico di Atene

It’s worth timing your visit to coincide with the sunset

Una visita al magico Tempio di Poseidone a Sounion

A tour of the National Gallery of Athens

Un tour della Galleria Nazionale di Atene

Stavros Niarchos Foundation in Athens

Un tour del Centro Culturale della Fondazione Stavros Niarchos ad Atene

Benaki Museum of Greek Culture

Un tour del Museo Benaki della Cultura Greca ad Atene

View of Skiathos from Bourtzi

Un tour a piedi della città di Skiathos

The Herodion (as it’s commonly called) is one of the most striking Athens monuments and one of the world’s oldest functioning theatres

Lo spettacolo dell'Odeon di Erode Attico ad Atene

A tour of the Panathenaic Stadium in Athens

Un tour dello Stadio Panatenaico di Atene