Leonidas Giannakopoulos - Eternal traveler, Metaxourgeio
COVER STORY

Dove trovare la migliore arte di strada ad Atene

By Awesome Athens Experiences
READING TIME
Tutto il tempo necessario per bere un caffè Greco

Una delle città più antiche del mondo, piena di storia e culla della democrazia e della cultura.

Questa è Atene. La " gloriosa città " degli antichi. E allo stesso tempo, una città contemporanea che assimila le tendenze culturali e le adatta al proprio carattere unico. Va da sé che la moderna pratica urbana dei graffiti e dell'arte di strada fa parte di questo: tag, throw-up, graffiti in stile selvaggio, stencil di attivisti politici, adesivi, paste-up e murales pubblici creati per festival e altri progetti. Quindi, se ami l'arte e la cultura di strada, ti piacerà scoprire questo lato meno conosciuto di Atene.

Ogni quartiere ha una storia diversa da raccontare.

 

Keramikos e Gazi

La cultura antica incontra la subcultura urbana

Keramikos deve il suo nome al cimitero e ai laboratori di ceramica dell'antica Atene che si trovano in questo posto. E oggi è una zona in cui il passato della città si fonde con il presente. Passeggiando, si possono ammirare alcuni dei grandi murales più impressionanti della città e ci si può perdere per i suoi vicoli alla ricerca di tesori nascosti di talentuosi artisti urbani greci e internazionali. 

Proprio accanto c'è Gazi, dove a metà del XIX secolo i residenti potevano sentire l’odore di gas naturale proveniente dall'officina del gas che alimentava la maggior parte della città. Oggi, la zona è più conosciuta per il suo centro culturale, Technopolis, ma altri elementi di spicco sono gli articoli in pelle delle concerie e la fabbrica di cioccolato Pavlidis, ancora attiva in via Pireos. 

Nel vecchio deposito di tram (OSY), si può ammirare la meravigliosa "Ultima cena di Atene", piena di messaggi sociali e una delle opere del noto artista di strada di Atene Ino. Nelle vicinanze, potrai incontrare l'impressionante 'Freedom' e una vecchia collaborazione tra Ino e Aiva chiamata 'Access Control', influenzata da distopie fantascientifiche. Aggiungi a tutto questo il miglior kalamaki (souvlaki) della città da Elvis e i fantastici meze da Loui, Sabir, Kabethon e lo storico Kanaria per capire perché Keramikos è così speciale. 

Metaxourgeio

Un viaggio nel passato e nel futuro di Atene

Vicino a Keramikos si trova Metaxourgio, uno dei primi quartieri ad essere riqualificati fuori dal centro storico di Atene alla fine del XIX secolo. Molti ti diranno che questa zona del centro di Atene è degradata. Ma ricordati che qui c'è un forte interesse architettonico e la sorprendente piazza Avdi, dove ci sono posti fantastici per mangiare e bere: il Seychelles, l'Avgo tou Kokkora (l'uovo del gallo), il ristorante thailandese Tamarind, il Blue Parrot e Saorsa per caffè e cocktail fantastici. 


Il Little Paris Art Festival di Atene si svolge qui, il ché spiega alcuni dei fantastici murales di arte pubblica della zona. Le opere da non perdere includono l'iconico "La conoscenza parla, la saggezza ascolta" dell'artista di graffiti balinese Wild Drawing e il meraviglioso "Così tanti libri, così poco tempo" di Simpleg. A circa 300 metri si trova la taverna Typografos, dal buon rapporto qualità-prezzo, che offre opere di Simpleg sulla facciata e all'interno. Vale la pena di camminare fino alla stazione ferroviaria di Larissis, dove c'è un enorme murale, 'Eternal Traveler', di Leonidas Giannakopoulos, un'opera che ti trasporterà in un viaggio speciale. 

Omonia

Un crogiolo di classi sociali e culture

La più antica piazza di Atene risale al 1862, quando i leader dei gruppi politici rivali, le cui divisioni avevano portato a sanguinose rivolte in tutto il paese, si riunirono qui e fecero un giuramento di 'unità' (come si traduce Omonia). Dovrai fare una passeggiata in questo posto, specialmente ora che ha subito una sorta di lifting, per essere testimone di una delle zone più multiculturali di Atene e ammirare due murales di riferimento. 

Le enormi mani del Dio, che pregano per gli ateniesi dal 2011 sono ispirate all'incisione del pittore e incisore rinascimentale Albrecht Dürer, dominano il posto, e c'è il capolavoro di Ino 'Snowblind', un ritratto di un uomo potente che si avvicina inconsapevolmente alla sua fine, accecato dalla sua dipendenza dal denaro e dal potere. Ci sono anche segreti ben nascosti nelle strade circostanti, come le mitiche creature di Krah che, dopo un decennio di opere d'arte a Londra, continua a mescolare mitologia, riferimenti pop e futurismo. 

Psyrri

Arte di strada nel quartiere dei cattivi e degli eroi

Da dove cominciare con questo quartiere storico nel centro di Atene? Psyrri era un centro di intrattenimento già nel XIX secolo, quando era una calamita per tutti gli ateniesi, dai più poveri allo stesso re Otto. Era anche una delle zone di alta criminalità di Atene prima che fosse ripulita dai fuorilegge che si riunivano qui nel 1870. Da allora, Psyrri ha attraversato molti cicli di prosperità e declino e ora è di nuovo in piedi con la sua atmosfera rilassata e le molteplici opzioni tra cibo e vita notturna. Personalmente, ci piace iniziare con un caffè all'Upside Down e passare a un'autentica bougatsa al Thessaloniki. 

L'arte di strada è ovunque a Psyrri, con opere grandi e piccole di graffitari greci e internazionali, come Dimitris Taxis, il surrealista austriaco Ruin e il brasiliano Rimon. Troverete il ritratto onirico di Simoni (uno dei più antichi di Atene), gli affreschi storici di Vasmou intorno a Iroon (Heroes) Square, l'Apocalypse Now di Inο e i nuovissimi murales multicolori di Soteur e Gera nel creativo multispazio Luv n Roll. Una menzione speciale va a 'All dogs go to heaven', un ritratto del meraviglioso Loukaniko, il cane che è diventato un simbolo di ribellione e libertà dai giorni di manifestazione durante la crisi del debito della Grecia.

Monastiraki

La zona che ha tutto (arte di strada inclusa)

Monastiraki è una delle piazze più visitate del centro, molto vicina ai siti antichi più importanti. È anche un importante collegamento tra tutte le tappe della storia di Atene, fino ai tempi moderni. La piccola chiesa di Panagia Pantanassa, risalente al X secolo, ha dato il nome alla piazza e (insieme alla Moschea Tzistarakis) dà alla zona il suo caratteristico fascino fotogenico, con l'Acropoli come sfondo.

Da qui inizia la zona definita come il Triangolo Commerciale di Atene, con luoghi di ritrovo sorprendenti come Clumsies (uno dei migliori cocktail bar della città), il ristorante libanese Feyrouz e Six Dogs (uno degli spazi sotterranei più emblematici della città per il divertimento e l'arte). Proprio all'angolo si trova una delle nostre opere preferite di street art ad Atene, il superbo panda dell'artista urbano Neidness. All'interno dell'area, ci sono molte altre opere di artisti come One Bran, Gospel e Bassment Rats, oltre a grandi murales come 'Ikarus', una collaborazione dell'artista Nikos Tsounakas con il gruppo di illuminazione visiva Beforelight.

Exarhia

Filosofia e ribellione scritte sui muri  

Il quartiere più vivace, vario, bohemien e ribelle di Atene. Dall'inizio del 20° secolo, Exarhia è stato il ritrovo preferito degli studenti e la casa di molte importanti personalità creative. I muri degli edifici qui sono "bombardati" con slogan politici ed eccezionali graffiti murali, pieni di simbolismo e messaggi potenti. 

Nel Parco Navarino, c'è un enorme (sia per dimensioni che per significato) lavoro dell'artista italiano Blu, noto per i suoi commenti politici. Il murale racconta una storia sul valore della solidarietà sociale, dell'auto-organizzazione e dell'azione collettiva. Intorno alla piazza ci sono molti murales di Wild Drawing, che culminano in "Nessuna terra per i poveri", ispirato dall'impatto della crisi economica sulla vita della gente comune. Le meravigliose figure femminili di Sonke, che sono letteralmente ovunque, sono la ciliegina sulla torta.

Dopo la caccia alla street art, puoi rilassarti per un caffè o un drink nel classico ritrovo Podilato (Bicycle) e assaggiare le prelibatezze cretesi a Oxo nou. E un'altra cosa. Se non hai mangiato un souvlaki a O Prinkipas (Il Principe), è come se non lo avessi mangiato mai!

Piraeus

Arte di strada nella città sul mare

Uno dei porti più importanti d'Europa, il Pireo offre un affascinante paesaggio urbano costiero con quartieri famosi come Kastella, Zea e Mikrolimano. Potrebbe non essere il primo posto a cui si pensa quando si sente parlare di street art, ma se si sa dove guardare si trovano opere d'arte molto interessanti sugli edifici. Nel quartiere di Troumbas, un tempo malfamato, c'è una delle opere più grandi e impressionanti di Ino, 'Lost', con una ragazza persa nel vortice dei suoi pensieri. Sempre nel porto, in via Akti Poseidonos, c'è un'altra opera più vecchia di Ino, "We have the power", che ritrae un bambino che guarda il busto del filosofo Democrito.
C'è anche uno splendido murale del 2014 del team Urban Act (in particolare gli street artist Same84 e Apset) sull'iconico edificio SILO. La loro ispirazione? La tradizione navale della Grecia e i miti marittimi, naturalmente. Va da sé che le scelte di cibo e bevande al Pireo sono infinite, ma possiamo suggerire Yperokeaneio nel quartiere Hatzikyriakeio, una piccola taverna di pesce tradizionale che non delude mai!

 

Rentis

Tra le verdure e le fabbriche

Il quartiere di Agios Ioannis di Renti non è quello che i visitatori di Atene si aspettano. Dagli anni 40, è conosciuto soprattutto per i suoi famosi orti (che producono verdure di stagione tutto l'anno) e il suo enorme mercato di verdure e come un sobborgo del Pireo con fabbriche, edifici industriali, mercati piuttosto che un luogo di residenza. In questo senso, è considerato uno dei sobborghi più scarsamente popolati dell'Attica. 

Si potrebbe pensare che non ci sia molto da vedere qui. Tuttavia, nel 2019 un gruppo di artisti di strada e graffitari ha trovato qui un mezzo di espressione. E così, sui muri della zona, troverete un immaginario colorato sotto forma di figure dello street artist Yiakou ispirate all'amore, ai sogni e ai ricordi; l'interessantissimo combo lettering e i personaggi di MamboAthens; le suggestive lettere graffite dell'artista Born; i grandi ritratti dell'architetto e artista Think; il realismo magico di Chrysolie e alcune opere del maestro greco di anamorfosi, Achille. Niente male, vero?

La Scuola di Belle Arti

La prossima generazione di artisti di strada di Atene

Molti artisti di strada sono passati per la Scuola di Belle Arti di viale Pireo, quindi va da sé che qui si possono ammirare opere di artisti greci e internazionali. Le opere d'arte vengono sostituite molto velocemente, quindi devi essere veloce se sei un artista di graffiti. L'ultima volta che siamo stati qui, abbiamo visto due opere impressionanti dell'artista francese Goin, piene di commenti relativi al denaro e alla società (si identifica come un Artivist & Troublemaker!) e un meraviglioso ritratto dell'artista franco-congolese Kouka Ntadi, noto per i suoi murales su larga scala ispirati alle tribù africane.

C'è molta arte nel cortile, come il caratteristico cerbiatto che è il marchio di fabbrica di Yiakou, gli insetti extraterrestri di Soul Thief e un'impressionante collaborazione tra Wild Drawing e il tatuatore Billy82cmk.

E poiché tutta l'arte ha bisogno di essere digerita per essere apprezzata, è bene sapere che nel quartiere Moshato si trova una delle migliori taverne di pesce della città, I Medousa (Medusa). Cibo incredibile e prezzi eccezionali. 

 Il campus del Politecnico

Vibrazioni studentesche e un parco nel cuore della città

L'ultima tappa del tuo tour di street art ad Atene riguarda gli edifici e il parcheggio sotterraneo del Politecnico della città. L'intero sito è di 920.000 metri quadrati, quindi devi avere un piano, pazienza e tempo per esplorarlo, ma credici, sarai ricompensato da alcune opere eccezionali.

Nel campus, ci sono due incredibili murales di Wild Drawing, tra cui la nostra tanto amata 'House of venom'. Tra le nostre opere più amate ci sono anche il bianco e nero 'Tenderness' di Nozo1 e le composizioni e i personaggi sperimentali di graffiti art di Taish e Nique.

E se sei arrivato fin qui, sarebbe un peccato non fare un salto al Goudi Park, a soli 5 minuti di macchina. Il parco è un luogo ideale per rilassarsi praticamente nel cuore della città e dove si può ammirare un'altra opera emblematica di Wild Drawing, l'anamorfico 'Four Elements', ispirato ai quattro elementi della natura. Proprio accanto si trova la National Sculpture & Art Gallery, che espone 150 opere rappresentative della scultura creativa greca del XIX e XX secolo.

Dove trovare la migliore arte di strada ad Atene 

Naturalmente, questa non è l'unica arte di strada ad Atene. In alcuni quartieri, come Psyrri o Exarhia le opere sono innumerevoli. Quello che abbiamo cercato di dare in questa guida di quartiere all'arte di strada di Atene è un assaggio e uno stimolo per la tua ricerca. Ci vediamo per le strade di Atene!

Le migliori esperienze ad Atene

Done
Done
Done
Done
K29-photo-0 Offerta
Accommodation

K29 Athens

Atene

Right in the heart of Athens, K29 offers a refreshing accommodation option that covers the needs of modern travelers. Urban guestrooms that connect you to...

Official online rates

Accommodation

Electra Palace Athens

Atene

Stately, with the air of an era long gone, the Electra Palace Athens, hospitable and aristocratic, awaits to welcome you in the heart of the...

Official online rates

Read Also

Here is a selection of stories you may also like
Hiking Balos trail

Le 8 avventure all'aperto più popolari in Grecia

Nightlife in Athens

Una guida locale alla vita notturna di Atene

Sunset in Serifos

Le 12 destinazioni più romantiche della Grecia

Ancient Parthenon Acropolis Athens

10 cose migliori da fare ad Atene con bambini

Mount Olympus summit. The "Throne of Zeus" 2.919m

12 destinazioni che hanno dato vita alla mitologia greca

Nothing keeps a true traveller-at-heart from the pleasure of exploring

6 migliori percorsi a piedi per allietarvi ad Atene

Oia in Santorini

In giro per la Grecia in traghetto nell'era Covid-19

Nightlife in Athens

Una guida locale alla vita notturna di Atene

From the beautiful chapel of Agios Konstantinos nearby, you can look out beyond Livadi onto Cycladic islands… Sifnos, Milos and (on clear days) Tinos and Mykonos

Scopri le 10 cose migliori da fare a Serifos

Sunset in Serifos

Le 12 destinazioni più romantiche della Grecia

Ancient Parthenon Acropolis Athens

10 cose migliori da fare ad Atene con bambini