The Museum of Cycladic Art presents us with artwork so elegant that it still influences fashion trends today
EXPERIENCE

Un tour del Museo d'Arte delle Cicladi di Atene

Scopri come alcuni degli oggetti più antichi del mondo siano anche tra i più belli, continuando a ispirare moda e design anche migliaia di anni dopo la loro creazione
Thrace region-id="pin-13";Macedonia Macedonia Epirus Thessaly Sporades Ionian Islands Western Greece Central Greece Attica Peloponnese Crete Cyclades North Aegean Islands Dodecanese Dodecanese Karpathos Astypalea Tilos Sitia Faistos - Matala Patmos Kastelorizo Kasos Kos Leros Halki Rhodes Symi Sfakia - Loutro Rethymno Elounda - Agios Nikolaos Agia Galini Plakias Hersonissos - Malia Ierapetra Heraklion Chania Nisyros Ikaria Lipsi Tzia - Kea Thasos Samos Lesvos Samothrace Limnos Chios Kalymnos Paros Naxos Zante - Zakynthos Lefkada Corfu Santorini Milos Kythnos Kimolos Serifos Syros Sifnos Koufonisia Ios Kefalonia Mykonos Paxi Ithaca Arta Ioannina Tinos Parga - Sivota Metsovo Anafi Sikinos Folegandros Donousa - Iraklia - Schinoussa Antiparos Zagori Mountainous Arkadia Porto Heli - Ermioni Preveza Amorgos Andros Delos Messolongi Ancient Olympia Aegina Kythira Archea Epidavros Patra Nafplio Kardamyli Kalamata Ilia Corinth Western Messinia Kalavryta Elafonissos Nafpaktos Spetses Poros Hydra Alexandroupolis Pylos Mycenae Monemvasia Loutraki Piraeus Athens Arahova Xanthi Galaxidi Mystra - Sparta Mani Edipsos Delphi Chalkida Karystos Evia Skyros Vergina Alonissos Volos Karditsa Skopelos Skiathos Kastoria Thessaloniki Prespes Agios Athanasios Edessa Serres Veria Larissa - Tempi Elati - Pertouli Trikala Pelion Meteora Drama Ammouliani Mount Athos - Ouranopolis Nymfeo Mount Olympos Katerini Halkidiki Grevena Lake Kerkini Naoussa Kozani Kilkis Kavala Pella Lake Plastira
Durata
2 ore
Per stagione
Tutto l'anno

OVERVIEW

Il Museo d'Arte Cicladica di Atene compie qualcosa di molto speciale. Porta i suoi visitatori agli albori della storia della Grecia, su alcune delle isole più famose dell'Egeo e presenta opere d'arte così raffinate da influenzare ancora oggi le tendenze della moda. E tutto questo in un edificio neoclassico il cui splendore fa parte dell'esperienza.

Qualunque sia la ragione per cui ti trovi ad Atene, questo è un museo che merita attenzione. Racconta la storia della società delle isole Cicladi come Andros, Naxos, Antiparos, Amorgos e Thera (Santorini) di 5.000 anni fa attraverso vasi, armi e utensili - e soprattutto la classica lavorazione del marmo del primo periodo delle Cicladi, che offrì famose figure di uomini e donne, a volte solo volti, importanti per la bellezza delle loro linee e la lucentezza del marmo. 

Il museo si sviluppa su due edifici interconnessi, con esposizioni permanenti (compresi i piani dedicati all'Arte Greca Antica e alle Antichità Cipriote) in un moderno edificio costruito intenzionalmente e le mostre temporanee ospitate nella bellissima Stathatos Mansion - uno dei migliori esempi di architettura neoclassica dell'Atene del XIX secolo e parte dell'eredità dell'architetto bavarese Ernst Ziller in Grecia.

Leggi di più Read Less

DON'T MISS

Attraverso più di 800 utensili e manufatti, il Museo di Arte Cicladica ripercorre la nascita dell'arte greca nell'Egeo protostorico fino all'influenza dell'arte cicladica sulla cultura classica e la sua graduale diffusione per tutto il Mediterraneo.

La collezione d'arte cicladica

Senza dubbio, tutto ciò che è esposto fa parte delle creazioni delle prime civiltà cicladiche sulle prime farine, in particolare le mistiche statuette di marmo di uomini, donne e volti. Vedrai opere d'arte tanto belle quanto antiche, con una perfezione tra proporzioni e forme e una semplicità che ti sconvolgerò per la loro bellezza. Ci sono oggetti della prima età del bronzo e di tutti e tre i primi periodi delle Cicladi (3200-2000 a.C.), con utensili, oggetti, armi e gioielli in marmo, argilla, metallo e la preziosa ossidiana. Tra i pezzi forti, una statuetta femminile di 1,4 metri (la seconda più alta del suo genere al mondo) e il Vaso Piccione, l'esempio più completo di valvola a otturatore con uccelli scolpiti. È sorprendente pensare che gli artisti del XX e XXI secolo vennero influenzati dal loro design, in particolare dei volti, e dal marmo quasi traslucido nel suo biancore - anche se vale la pena ricordare che in origine avrebbero dovuto essere colorate in modo vivace.

Arte greca antica

Gli oggetti dall'età del bronzo medio (II millennio a.C.) alla fine del periodo romano (IV secolo d.C.) sono esposti su due piani, attraverso i quali potrai scoprire come le opere d'arte dell'antichità abbiano contribuito a influenzare la cultura mondiale e l’estetica occidentale. Nella collezione A history in images, al secondo piano, è possibile ripercorrere alcuni dei più importanti sviluppi sociopolitici, dalla nascita della cultura greca antica al suo mix creativo con quella romana. Una parte della mostra è dedicata alla tecnologia greca antica, con applicazioni interattive, dove potrai apprendere i metodi antichi per realizzare ceramiche e figurine in argilla, armi e strumenti in bronzo, nonché gioielli d’oro e oggetti in vetro. Spostandoti al quarto piano, la collezione Scene della vita quotidiana nell'antichità ti mostrerà oggetti e testi del periodo classico ed ellenistico (V-I secolo a.C.), riportando in vita spazi pubblici e privati, miti e abitudini religiose e il rapporto della società con la morte e l'aldilà.

Arte cipriota

La collezione più completa nel suo genere, la mostra d'arte cipriota al terzo piano ha più di 500 oggetti dall'età del bronzo fino al periodo bizantino, medievale e anche moderno. Sono incluse ceramiche, ricami, testi, monete, oggetti in vetro e gioielli. Ancora una volta, alcuni degli oggetti esposti sono incredibilmente antichi, con figurine e pendagli del IV millennio a.C. realizzati in picrolite cipriota.

Leggi di più Read Less

Dall'aeroporto

  • In metro: Linea Blu fino alla stazione di Evangelismos e poi 550 metri a piedi (8 minuti)
  • In macchina o in taxi: 32 km, (30 minuti, circa 38 € durante il giorno)

Dal porto del Pireo

  • In metro: linea verde fino alla stazione di Monastiraki e poi linea blu fino alla stazione di Syntagma e poi 750 metri a piedi (14 minuti) o alla stazione di Evangelismos e poi 550 metri a piedi (8 minuti)
  • In macchina o in taxi: 13 km, (25 minuti, circa 25 € durante il giorno)
  • Il museo è aperto tutto l'anno. È chiuso in alcune festività nazionali. 
  • Per vivere al meglio l'esperienza, visitatelo tra ottobre e aprile, quando le folle estive sono ridotte e potrai anche goderti la compagnia degli ateniesi che vivono la loro quotidianità e ti sentirai come uno di loro.
  • Biglietti: 7 € (3,50 € ridotto)

Ulteriori informazioni su orari di apertura e biglietti

  • Autunno
  • Primavera
  • Estate
  • Inverno
  • Potresti passare un paio d'ore al museo o anche molto di più. È questione di quanto tempo hai a disposizione e di quanti dettagli vuoi approfondire. 
  • La maggior parte delle visite guidate dura 1-2 ore.
  • Il museo ha un eccellente bar che è stato progettato per essere parte dell'esperienza, con un'illuminazione particolare e un'atmosfera per farti rilassare. Con un menù ispirato ai sapori delle Cicladi, è ottimo per fare colazione, per il brunch o il pranzo o anche soltanto per un caffè e un posto tranquillo dove leggere un libro. 
  • C'è un buon negozio di souvenir e un e-shop.
  • Il museo è ospitato in due edifici connessi tra di loro, con collezioni permanenti nell'edificio principale (via Neophytou Douka) e mostre temporanee nel palazzo Stathatos (viale Vas. Sofias). Si può entrare da entrambi gli edifici.
  • L'accesso per i disabili è possibile tramite una rampa per sedie a rotelle fino all'edificio principale e c'è un ascensore per tutti i piani. Per maggiori informazioni.
  • Per maggiori informazioni sulle mostre temporanee e le attività per bambini.
  • Per una visita guidata al museo, contatta l'Associazione delle Guide Turistiche Autorizzate.

 

VIAGGIARE CON RESPONSABILITÀ

Ti preghiamo di aiutarci a conservare la magia del nostro patrimonio, anche per le generazioni future, seguendo tutte le regole base fornite per la visita dei siti archeologici.

Evita di toccare rovine o monumenti. Gli oli naturali rilasciati dal contatto con le dita possono essere estremamente dannosi per i resti archeologici.
Usa i bidoni dati in dotazione o, se necessario, porta con te la spazzatura.
Se c'è un cartello con la scritta "No fotografie con il flash", rispettalo. È per la protezione dei monumenti.
Utilizza una bottiglia di acqua riutilizzabile per cercare di ridurre al minimo l'uso della plastica.
Non sono ammessi animali domestici (ad eccezione dei cani guida) nei siti archeologici.
YOU NEED TO KNOW ·

See also

You might be interested in
View of Acropolis and Odeon of Herodes Atticus

La ricchezza culturale di Atene in una passeggiata

Goulandris Museum of Modern Art in Athens is a gem of a museum and a dream that was more than 30 years in the making

Un tour del Museo d'Arte Moderna di Goulandris ad Atene

You can appreciate the museum’s stature even before you enter, with its imposing 19th-century neoclassical facade

Un viaggio nel tempo presso il Museo Archeologico Nazionale di Atene

Thessaloniki Archaeological Museum

Una visita al Museo Archeologico di Salonicco

Night view of Kavala's Acropolis, Old Town and Kamares

Alla scoperta della grande storia e delle tradizioni di Kavala

The crown jewels of the main town are the Byzantine Kastro and even older monastery

Un tour a piedi per la città di Skyros

View of Acropolis and Odeon of Herodes Atticus

La ricchezza culturale di Atene in una passeggiata

Goulandris Museum of Modern Art in Athens is a gem of a museum and a dream that was more than 30 years in the making

Un tour del Museo d'Arte Moderna di Goulandris ad Atene

You can appreciate the museum’s stature even before you enter, with its imposing 19th-century neoclassical facade

Un viaggio nel tempo presso il Museo Archeologico Nazionale di Atene

Sunset in Poros island

Un viaggio di un giorno alle isole vicino ad Atene

Streets of Plaka, Athens

Sentire le vibrazioni di Atene intorno all'Acropoli