Oggi
22°
MON
23°
TUE
20°
WED
20°
THU
21°
Thrace region-id="pin-13";Macedonia Macedonia Epirus Thessaly Sporades Ionian Islands Western Greece Central Greece Attica Peloponnese Crete Cyclades North Aegean Islands Dodecanese Dodecanese Karpathos Astypalea Tilos Sitia Faistos - Matala Patmos Kastelorizo Kasos Kos Leros Halki Rhodes Symi Sfakia - Loutro Rethymno Elounda - Agios Nikolaos Agia Galini Plakias Hersonissos - Malia Ierapetra Heraklion Chania Nisyros Ikaria Lipsi Tzia - Kea Thasos Samos Lesvos Samothrace Limnos Chios Kalymnos Paros Naxos Zante - Zakynthos Lefkada Corfu Santorini Milos Kythnos Kimolos Serifos Syros Sifnos Koufonisia Ios Kefalonia Mykonos Paxi Ithaca Arta Ioannina Tinos Parga - Sivota Metsovo Anafi Sikinos Folegandros Donousa - Iraklia - Schinoussa Antiparos Zagori Mountainous Arkadia Porto Heli - Ermioni Preveza Amorgos Andros Delos Messolongi Ancient Olympia Aegina Kythira Archea Epidavros Patra Nafplio Kardamyli Kalamata Ilia Corinth Western Messinia Kalavryta Elafonissos Nafpaktos Spetses Poros Hydra Alexandroupolis Pylos Mycenae Monemvasia Loutraki Piraeus Athens Arahova Xanthi Galaxidi Mystra - Sparta Mani Edipsos Delphi Chalkida Karystos Evia Skyros Vergina Alonissos Volos Karditsa Skopelos Skiathos Kastoria Thessaloniki Prespes Agios Athanasios Edessa Serres Veria Larissa - Tempi Elati - Pertouli Trikala Pelion Meteora Drama Ammouliani Mount Athos - Ouranopolis Nymfeo Mount Olympos Katerini Halkidiki Grevena Lake Kerkini Naoussa Kozani Kilkis Kavala Pella Lake Plastira
Una città sul mare, un fenomeno di marea unico, favolosi piatti a base di pesce, ecco la porta d'ingresso per Evia, la seconda più grande isola della Grecia!

Chalkida si trova sulla lunga e stretta isola di Evia, una delle più grandi isole della Grecia, ma non è necessario prendere una nave per arrivarci, perché ci sono due ponti. Il magnifico nuovo ponte sospeso è molto suggestivo, ma la vera magia, le "acque pazze" del golfo di Eubea, si vede meglio dal vecchio ponte che si trova a poca distanza. Può sembrare una marea davvero piccola per chi è abituato all'Atlantico, ma il suo comportamento non si vede da nessun' altra parte su questo pianeta.

Ogni sei ore cambia direzione, per ragioni che la scienza non è ancora in grado di spiegare pienamente. Centinaia di visitatori arrivano quasi ogni giorno da Atene, anche se probabilmente non solo per vedere questo bizzarro fenomeno naturale. Più probabilmente, sono attratti dalla calda atmosfera, dai caffè e dai bar, dalle passeggiate sulla riva e dai deliziosi piatti di mare. Chalkida, una fuga vicina per gli Ateniesi, può diventare anche la tua.

Cosa fare a Chalkida

Marea misteriosa, acqua pazzesca

Sotto il vecchio ponte che collega Chalkida con la terraferma vedrai qualcosa che non accade da nessun'altra parte del mondo. Ogni sei ore le correnti si gonfiano e poi cambiano direzione. Questo strano comportamento è dovuto in parte all'attrazione gravitazionale della luna e in parte alla differenza al livello del mare al nord e al sud del golfo di Eubea, ma i dettagli rimangono un po' torbidi.

A sud del vecchio ponte, il nuovo (1993) è una meraviglia della tecnologia moderna: un ponte sospeso a fune, lungo 694,5 m, di cui 215 m ad un'altezza di 35,5 m. Per quanto sorprendente possa sembrare, il vecchio ponte conserva ancora il suo fascino come punto di riferimento di Chalkida, che conduce direttamente al cuore della vita sociale della città.

Vendita di pesci in riva al mare

Il vivace mare di Chalkida ti invita a passeggiare tra pescatori, artisti erranti e venditori ambulanti e poi sederti per un caffè o un drink tra gruppi di amici felici. Il lungomare è fiancheggiato da taverne, ognuna con il proprio stile caratteristico. Scegli quello che ti attrae e goditi i deliziosi frutti di mare e i pesci appena pescati. Di notte le luci della città illuminano il mare mentre si beve un cocktail in uno dei piacevoli music-bar lungo la riva.

Il castello di Karababa con vista sul mare

È ora di visitare l'unico castello rimasto dei due che custodivano Chalkida fino al 19o secolo. È il castello di Kanithos, o Karababa se si preferisce, in cima alla verde collina di Fourka, è una delle attrazioni più impressionanti della zona. Fu completato nel 1684 e si rivelò di vitale importanza impedendo a Francisco Morosini di conquistare Chalkida durante la guerra Turco-Veneziana. Al giorno d'oggi, non protegge più la città ma ha ancora la migliore vista sul golfo e sulla terraferma di fronte.

Dirfis, ad Evia

Un luogo magico, solo a 1 ora e mezza da Atene. I villaggi più impressionanti sono quelli di Steni Dirfis e Stropone. Goditi la rara bellezza naturale, l'acqua che sgorga, una scelta appetitosa di cibo e una vasta gamma di attività all'aria aperta.

Le gemme nascoste di Chalkida

Il museo archeologico di Chalkida

Sarai accolto da un pilastro senza testa di Mercurio trovato nel forte veneziano. Nel cortile troverai capitelli, stele funerarie e statue di grandi dimensioni del periodo Romano.

Edifici storici

Tra i bellissimi edifici antichi che troverai a Chalkida ci sono la Casa Rossa, costruita nel 1884; la Casa con le Statue, costruita dalla Società per gli Studi Eubei nel 1891; il municipio, un misto di stile barocco e di eclettismo italiano; la villa di Kriezoti e la casa di Karakostas.

Le moschee

Nel capoluogo di Evia, scoprirai una storia che ti sorprenderà. Delle undici moschee che un tempo erano sparse per la città, rimane solo quella in via Kotsou, il cui minareto manca. La moschea di Emir Zade fu costruita nei primi anni dopo la conquista Turca. All'entrata è visibile un'iscrizione incisa in arabo e all'interno vi è una bella collezione di mosaici e ceramiche bizantine.

  • Il castello di Karababa con vista sul mare
  • Dirfis, ad Evia
  • Il museo archeologico di Chalkida
  • Edifici storici
  • Le moschee
Highlights