Tzastenis beach, Trikeri
COVER STORY

Scopri 13 villaggi gioiello nascosti nel Monte Pelio

My Thessaly
READING TIME
Tutto il tempo necessario per bere un bicchiere di ouzo

Se hai visto i nostri imperdibili villaggi del Pelio, probabilmente sei già tentato di esplorare questa straordinaria regione della Tessaglia che unisce montagna e mare ed è piena di natura. Ma aspetta un attimo! Qui scoprirai che i prodotti locali, la gente amichevole, le spiagge sabbiose e i centauri delle caverne sono solo l'inizio. Tra i villaggi più famosi del Monte Pelio ci sono alcune gemme nascoste. Quindi, se hai già deciso quale zona della montagna visitare (centrale, meridionale o orientale), abbiamo alcuni bonus mentre esploriamo i villaggi sconosciuti del Pelio che danno una prospettiva completamente nuova alle vostre vacanze in Grecia.

PELIO CENTRALE 

Anakasia – Katichori – Stagiates – Agios Lavrentios

Anakasia 

Il piccolo e tranquillo villaggio di Anakasia, che si incontra subito dopo aver iniziato la salita del monte Pelio dalla città di Volos, nasconde un vero tesoro. Il museo Theophilos è dedicato al famoso pittore popolare greco del 19° e dell'inizio del 20° secolo che visse nel Pelio. Le pitture murali e l'arredamento dell'edificio (noto come Kontos Mansion) ti trasporteranno al tempo dell'autentica vita rurale greca.

Katichori

Nella pittoresca Katichori, un po' prima del villaggio di Portaria, la famiglia Hatzigianni ha raccolto tutto ciò che ha valore nel corso degli anni - da aratri, macchine da cucire e fotografie d'epoca in bianco e nero a vecchi macchinari ben conservati del frantoio di famiglia - e li ha presentati in una mostra che rotola indietro negli anni.

Stagiates

Se vuoi scoprire il segreto della vita eterna (e tenerlo per te), lo troverai a Stagiates. Le molte fontane del villaggio scorrono con "acqua immortale" - o così dice la leggenda locale. Infatti, il villaggio è pieno di acqua gorgogliante. Stagiates ha anche una lunga tradizione di produzione di salsicce. I rinomati Loukanikades (salsicciai) del villaggio hanno modernizzato il loro mestiere, ma non hanno perso nulla del gusto unico o degli ingredienti segreti del loro mestiere. Un festival annuale della salsiccia si tiene alla fine dell'estate nella piazza del villaggio. Prima di partire, dai un'occhiata alla piccola biblioteca all'aperto nella piazza.

Agios Lavrentios

Forse è perché questo villaggio è senza auto, ma la gente del posto sembra ancora più contenta che altrove nel Pelio. Agios Levrentios è un villaggio con un lato artistico, che vedrai nell'architettura dei vecchi palazzi, nei cortili e nella gente del posto. E come potrebbe essere altrimenti, quando il Moussiko Horio si tiene qui ogni estate, un festival musicale di più giorni? Passando la piazza, si raggiunge il bordo del villaggio a Hatzini Square ... solo che non è affatto una piazza. Invece, è una grande radura con panchine fatte a mano e una splendida vista della montagna e del villaggio di Drakia proprio di fronte! Nel frattempo, all'estremità settentrionale del villaggio, assicurati di visitare il monastero di Agios Lavrentis, che funzionava come "scuola nascosta" durante l'occupazione turca. Per una passeggiata più lunga, c'è un facile sentiero di 30 minuti attraverso una foresta di castagni, faggi e ulivi che porta a Drakia.

PELIO MERIDIONALE

Ano Lechonia – Ano Gatzea – Agios Georgos Nilias – Chorto – Trikeri

Ano Lechonia

Dirigendosi verso le pendici meridionali della montagna quando si lascia Volos lungo la strada costiera, il primo villaggio del Pelio è Ano Lechonia. È qui che la ferrovia a cremagliera Μoutzouris inizia la sua salita. La piccola stazione ferroviaria dai colori vivaci è un must di Instagram, progettata da Evaristo de Chirico, padre di un famoso pittore e capo progettista della leggendaria linea ferroviaria a cremagliera del Monte Pelio. La salita del treno è un viaggio nel tempo, durante il quale ammirerai i ponti di pietra ad arco, i colori e il paesaggio della montagna fino a raggiungere la destinazione finale al villaggio di Milies. Non lasciare Ano Lechonia senza aver mangiato qualcosa. Al Bakaliko tou Foutzopoulou (in parte taverna, in parte gastronomia) potrai gustare uno dei migliori brunch che abbi mai mangiato: una frittata fatta con le uova delle galline del villaggio, oltre ad altri piatti deliziosi fatti con amore.

Ano Gatzea

Ano Gaztzea è un piccolo villaggio e una fermata altrettanto piccola sulla linea ferroviaria di Moutzouris, appena sufficiente per prendere fiato. Proprio accanto alla stazione c'è un caffè tradizionale, dove puoi gustare un dolce al cucchiaio con il tuo caffè greco. Per anni, questo caffè è stato l'anima del villaggio perché tutto - prodotti commerciali, corrispondenza e notizie passava prima da qui. Nel villaggio c'è il Museo dell'Olivo e dell'Olio, un piccolo museo che racconta la storia della produzione locale di olio d'oliva e ospita programmi educativi per bambini, degustazioni di olio d'oliva e altri eventi simili. Sicuramente uno dei villaggi sconosciuti del Pelio e un punto culminante delle vostre vacanze in Grecia.

Agios Georgios Nilias

Ad un'altitudine di 620m, questo è il villaggio "principale" della zona, cosa che si può dire dalle case signorili ben curate e dagli edifici neoclassici dei mercanti che una volta commerciavano con l'Egitto. È un villaggio coltivato in tutti i sensi, grondante di ulivi, meli e castagni e con un museo di scultura. Se avrai la fortuna di visitarlo in agosto, sarai intrattenuti durante l'evento annuale di narrazione chiamato Folktales and Myths sul dorso del Centauro, all'ombra di un platano. Potrai gustare un ouzo al sempre accogliente ristorante Stefani's - o meglio ancora uno tsipouro di produzione locale. E per una passeggiata, il sentiero dal villaggio di Agios Georgios a Pinakates è pieno di aria fresca e della meravigliosa natura che questa montagna del Pelio offre così generosamente.

Chorto

A prima vista, si potrebbe essere ingannati nel pensare che non c'è nulla che si distingua su Chorto. Questo perché la maggior parte del villaggio è costruita sotto la strada principale, nascosta alla vista quando si arriva. Quindi parcheggia l'auto e segui una delle stradine che portano alla parte costiera del paese. Rimarrai stupito... Un bell'insediamento che ha cominciato ad essere restaurato negli ultimi anni, case che assomigliano a palazzi marinari, passeggiate e piccole taverne in riva all'acqua e un sentiero costruito nella roccia che collega il villaggio con una piccola spiaggia vicina... sono solo alcuni dei tesori inesplorati di Chorto. Aspettano solo di essere scoperti!

Trikeri

La tua ultima tappa nel sud del Pelio è all'estremità della penisola. Lungo la strada, il paesaggio di montagna diventa più dolce, con un'alternanza di oliveti e un paesaggio più roccioso. Vedrai piccole spiagge, apparentemente inaccessibili fino a quando non noterai il piccolo sentiero verso il mare... come la spiaggia di Tzastenis, come qualcosa proveniente da un set cinematografico. Appena prima di raggiungere il villaggio di Trikeri, c'è una scelta di tre strade: una porta al villaggio in cima a una collina e una seconda va ad Agia Kyriaki (un villaggio di pescatori famoso per i suoi spaghetti ai gamberi e la sua vita semplice). Una terza strada porta alla spiaggia di Alogoporos, da dove si può prendere un taxi di mare per l'isolotto conosciuto anche come Trikeri. 

Traditional greek food Octopus drying in the sun in the village of Trikeri Island

Il villaggio di Trikeri fu creato dai marinai, una piccola isola sul fianco della montagna. Distinguerai immediatamente le dimore dei marinai per il loro colore e la loro architettura. All'interno della chiesa della Santa Trinità, troverai il trono di Napoleone e, durante le feste, potrai trovare donne che indossano l'abito tradizionale del monte Pelio, uno dei più belli e costosi della Grecia. Ad Agia Kyriaki, sembra che il tempo si sia fermato. La vita qui è tranquilla, con le poche scelte di alloggi (tutti autentici) e le taverne tra le più note della zona.

Nel frattempo, l'isolotto di Trikeri è uno dei luoghi più suggestivi del Pelio. È senza auto e in sole 2-3 ore si può camminare da un capo all'altro. In cima a una collina c'è il monastero di Evagelistria, abbastanza impressionante da guardare ma anche accogliente, con molti personaggi famosi (Greta Garbo tra loro) che hanno soggiornato nelle celle del monastero. Il monastero serve ancora come un luogo semplice ma ospitale per dormire, con la colazione servita nel cortile, seguita da una nuotata in una delle spiagge incontaminate dell'isola. Se questa non è la bella vita, cos'è...?

PELONE ORIENTALE

Mouresi, Kissos, Agio Ioannis, Makrirachi

Mouresi

Troverai il villaggio di Mouresi dopo Tsagarada (in direzione di Zagora). È un villaggio tipico del Pelio, molto amato e circondato da castagni, ad un'altezza di 350m. È anche conosciuto per il suo cibo delizioso. Tra le prelibatezze ci sono gli spetsofai (salsiccia locale piccante in salsa rossa con peperoni verdi) con galotiri (un formaggio morbido fatto di feta, yogurt e latte) ... il tutto annaffiato da vino rosso locale.

Greek traditional old house in Mouresi village

Kissos

Proprio come la pianta di edera da cui prende il nome, Kissos si arrampica sul fianco della montagna. Non importa quale strada si prende per arrivare qui, il viaggio verso Kissos è sorprendente. Si segue una strada tortuosa all'ombra di alberi enormi (faggi, castagni, noci e abeti) che in molti punti bloccano completamente il sole. Fin dalle prime case, vedrai il patrimonio architettonico e culturale di un villaggio in cui il grande scrittore greco del XVIII secolo, pensatore politico e rivoluzionario Rigas Feraios ha insegnato nella scuola locale. La chiesa di Agia Marina, tra le più belle basiliche del Pelio, occupa un posto d'onore nella piazza, che ospita uno dei più grandi festival e concerti estivi del Pelio. Per il caffè e i dolci, vai a Scholarhio, un punto di riferimento del villaggio.

Consiglio: fai una deviazione ad Anilio e chiedi della Cooperativa delle Donne dove troverai delle fantastiche marmellate di mirto. Il sapore è indescrivibile.

Agios Ioannis

Il Monte Pelio può essere rinomato per la sua bellezza naturale e la sua serenità, ma ha anche un lato sociale. Lo troverai ad Agios Ioannis, a soli 10 minuti da Kissos e 5 minuti da Agios Dimitrios (un punto di interesse sulla strada). Agios Ioannis è il villaggio più frequentato del Pelio orientale, con molte scelte per il cibo e l'alloggio. Puoi goderti un drink sotto i platani o passare un po' di tempo in spiaggia su un lettino in riva al Mar Egeo. Dipende da voi. Ai lati di Agios Ioannis ci sono le spiagge di Papa Nero e Plaka, con un'incredibile sabbia dorata amata da bambini e adulti. E che dire di una festa sulla spiaggia con una nuotata notturna? Ve l'avevo detto che Agios Ioannis ti avrebbe messo in contatto con il tuo lato sociale. In alternativa, un'altra strada porta alla spiaggia di Damouchari.

Makrirachi 

Il villaggio dei fiori: gardenie, camelie, ortensie... tutti trovano condizioni di crescita ideali a Makrirachi. Non sorprende che molti abitanti siano coinvolti nella coltivazione, soprattutto di mele, ma anche di fiori. Una cooperativa locale di donne organizza una mostra di fiori il 25 agosto. Assicurati di provare il pane del forno tradizionale a legna nella piazza del villaggio e fai una passeggiata per il villaggio. La chiesa nella piazza è dedicata a San Ioannis Prodromos.   

Villaggi gioiello nascosti del Monte Pelio

Non dire che non sei tentato. I villaggi sconosciuti del Monte Pelio offrono alcune delle vacanze più rilassanti e antistress della Grecia, ma troverai anche qualcosa di incredibile da fare in ogni minuto della vostra giornata.

Esplora i 12 villaggi più noti del Pelio

Aggeliki Vogdanou
Aggeliki Vogdanou
Hospitality Consultant - Travel Planner

Passionate about tourism, within which she has worked for a decade (hospitality and activities), Aggeliki Vogdanou is an expert on Mt Pelion and Volos, the city at the foothills of the mythical mountain of Centaurs. She has lived and breathed Pelion’s traditional villages, authentic cuisine, virgin beaches and chestnut and beech tree forests. Her motto is "Be in the future before your customers, to welcome them as they arrive".

Leggi di più
Aerial view of Milina village

Esplora 12 villaggi imperdibili del Pelio

Hiking Balos trail

Le 8 avventure all'aperto più popolari in Grecia

Mount Olympus summit. The "Throne of Zeus" 2.919m

12 destinazioni che hanno dato vita alla mitologia greca

Wooden bridges criss-cross the 10km Epineas path along the densely-forested valley

Trekking in Grecia: percorsi popolari

age of chivalry - Rhodes

I 10 monumenti architettonici più importanti in Grecia

10 esperienze uniche nel sud di Chania

8 migliori cose da fare a Kea (Tzia)

Aerial view of Milina village

Esplora 12 villaggi imperdibili del Pelio

If you love traditional village life, red wine, smoked cheese and the epic mountain scenery in northern Greece, you’ll love all the things to do in Metsovo

Scopri le 11 cose migliori da fare a Metsovo

Take a tour of the Acropolis Museum

20 dei migliori musei di Atene