9

9 MODI PER PERCEPIRE LA SPIRITUALITÀ DI PATMOS

READING TIME
Tutto il tempo necessario per bere un bicchiere di ouzo

È incredibile come Patmos possa far sembrare la pace e la semplicità così facile da trovare. L'intero centro storico, il famoso castello-monastero e la Grotta dell'Apocalisse sono, insieme, un monumento protetto dall'UNESCO. Ma è anche conosciuta per la sua aria chic cicladica (anche se fa parte della catena del Dodecaneso) e per il relax sulle spiagge senza altra preoccupazione se non quando fare un altro tuffo paradisiaco nell'Egeo.  

Una passeggiata per la bizantina-chic Hora

È particolare che una città principale rappresenti un'isola greca così perfettamente come la Hora di Patmos. Elegante, di classe, culturale, spirituale, cosmopolita, protetta dall'UNESCO... C'è un misticismo bizantino per le arcate a volta, fascino cicladico nelle sue case imbiancate a calce e fascino in quelle ristrutturate (molte delle quali prendono il nome da famiglie rinomate, tra cui il palazzo Nikolaidis che oggi è un museo). 

Scopri l'aura mistica di Hora

Xanthos Square, housing the Town Hall from around 1870

Il Castello e il Monastero di San Giovanni Teologo

La gloria di Hora irradia la sua energia in lungo e in largo... proprio come fece quando le mura del castello furono costruite per la prima volta nell'XI secolo. All'interno del monastero, le varie cappelle e le 99 celle monastiche rivelano il profondo significato religioso di Patmos e, se avrai la fortuna di assistere a una messa, gli inni ti trasporteranno immediatamente a Bisanzio. C'è anche un museo con rare icone bizantine, ma il tuo ricordo duraturo sarà probabilmente la vista panoramica che si può godere da qui.  

La grotta dell'Apocalisse

Completa la trilogia dell'UNESCO la Grotta dell'Apocalisse, dove si dice che San Giovanni il Teologo abbia avuto le visioni che hanno portato alla scrittura del Libro dell'Apocalisse (o Apocalisse) della Bibbia alla fine del I secolo d.C.. Appena fuori Hora, è per metà cappella, per metà grotta... l'incarnazione dell'aura mistica di Patmos. 

Cave of the Revelation in Patmos

La vivace città portuale di Skala

Un altro tipo di spirito vi aspetta nella città portuale di Skala. Raccogliendo negozi, taverne e caffè nelle sue piazze e strade, è piena di vita a tutte le ore del giorno... e della notte. È qui che ci si dirige quando Hora si calma, cosa che fa a una certa ora in ossequio alle sue radici ecclesiastiche. Vale la pena fare il giro della baia fino al Monastero settecentesco di Panagia Koumana, uno dei Sacri Seggi (o Kathismata) dell'isola, che funge da eremitaggio per i monaci. Fu costruito su una roccia, su quella che si ritiene essere la grotta di un eremita.

Alla scoperta delle spiagge

Diciamoci la verità, è per ‘adorare il sole e il mare’ che probabilmente sei qui per questo, quindi, andando in senso antiorario oltre Hora, è il momento di scoprire le spiagge. Agrio Livadi (o Agriolivado come è conosciuta localmente) è una spiaggia organizzata e sabbiosa, con taverne, bar sulla spiaggia, sport acquatici e un'atmosfera giovanile, mentre Kambos, con un misto di sabbia e ghiaia, è popolare tra la gente del posto e le famiglie per le sue taverne e gli sport acquatici. La Vagia è una piccola baia con alberi di tamerici per l'ombra, mentre i ciottoli di Livadi Geranou e le acque cristalline attirano gli amanti della spiaggia che preferiscono lo spazio libero ai lettini. 

A nord-est si trova Lambi (ciottoli colorati e una taverna sulla spiaggia) e, sulla costa opposta, Livadi Kalogiron è tranquilla come i monaci da cui prende il nome. Una perla nascosta a sud è Psili Ammos (sabbia fine), raggiungibile in barca da Skala o a 30 minuti di cammino dalla strada. 

L'energia speciale di Grikos

È ora di cambiare scena. Il villaggio balneare di Grikos si trova a circa 5 km a sud-est di Skala. Qui c'è tutto ciò che serve per trascorrere la giornata, dalle spiagge con taverne sulla sabbia alla piazza del villaggio con taverne tradizionali. Troverai anche la Roccia di Kallikatsous, un enorme masso dall'aspetto fantastico che gli abitanti del posto dicono sia impregnato di un'energia speciale (gli antichi credevano che fosse un tempio di Afrodite). Si può salire fino alla cima da dove la vista sull'Egeo è incredibile. Forse hai appena trovato il posto per lo yoga mattutino?

Una gita in barca ad Arki e Marathos

Da Skala, partono ogni giorno barche per un gruppo di isole a circa nove miglia nautiche che - sia amministrativamente che spiritualmente - appartengono a Patmos. Arki e Marathos si trovano a nord di Lipsi (un'altra isola del Dodecaneso), con poche decine di residenti fissi che si guadagnano da vivere per lo più come pescatori e pastori di capre. Ma l'atmosfera è così unica che ti verrà voglia di andarci. Ci sono alcune taverne ad Arki e poco altro oltre alle spiagge (Tiganakia è la più popolare) e ancora meno a Marathos. Per il resto, sono solo gite di un giorno, acqua perfettamente limpida e belle insenature in cui nuotare. 

Gusti sofisticati ma senza troppe pretese

I prodotti locali di Patmos sono freschi e abbondanti - frutti di mare, carne, frutta e verdura - ma quello che succede dopo deve tutto ai modi profondamente autentici eppure cosmopoliti dell'isola. Assieme al cibo genuino, cucinato in casa nelle taverne tradizionali, troverai eleganti ristoranti che servono piatti sofisticati ma senza pretese. Il polpo con marinata di acciughe è uno dei piatti preferiti, così come le deliziose aragoste e gli scorfani alla griglia. Alcuni piatti saranno di un altro livello (tartare di cernia, con tarama nera, ouzo vinaigrette e maionese al finocchio). Ma ti potrai deliziare anche con una semplice torta al formaggio (una specialità) o con ouzo-appetiers accuratamente selezionati. Infine, c'è una cantina vicino a Grikos, dove potrai conoscere le uve Assyrtiko e Mavrothiriko da cui si producono la maggior parte dei vini bianchi e rossi dell'isola. 

Esplorare i sentieri escursionistici

Cosa c'è di meglio per sentire l'energia di Patmos che esplorarla a piedi? C'è un'impressionante rete di vecchi sentieri, spesso dagli insediamenti al monastero e ai kathismata (sette sono segnalati). Un percorso che dovreste assolutamente fare è il vecchio sentiero da Skala a Hora, che parte circa 1 km fuori dal porto. Ci vogliono solo 30 minuti ed è costeggiato da eucalipti e pini, passando per la Grotta dell'Apocalisse. Un altro percorso circolare (2,5 km) vi porta da Hora al Monastero dell'Annunciazione e ritorno, attraverso una piccola pianura costiera di alberi da frutta e carrubi e vigneti.

A walk on Aporthiano road is worth your while. This old trail unites Hora with the port, Skala

 

Vivere l'isola di Patmos

Dalla labirintica sacralità di Hora e del suo emblematico castello-monastero a Skala e alle spiagge e baie remote, Patmos porta il divino ad un altro livello.  

Esplora le isole dell'Egeo

Read Also

Here is a selection of stories you may also like
The most famous village in Karpathos island, with panoramic views

8 le ragioni che vi faranno venire la voglia di esplorare Karpathos

8 indimenticabili cose da fare, conosciute e nascoste, a Kalymnos

Hora's famous castle, majestic views of the Aegean, windmills and whitewashed homes make up a remarkable traditional settlement

5 motivi per cui Astypalea sarà il tuo ritrovo estivo preferito

The harbour of Kastelorizo, a technicolour amphitheatre

8 delle più belle isole nascoste del Dodecaneso

Vista del castello di Lindos dalla baia di St. Paul

Spuntate tutti e 8 gli articoli dalla lista dei desideri di Rodi

Nature… the true guardian of Mt Olympus

7 fughe magiche a soli 60 minuti da Salonicco

The peak of Mt Olympus

8 esperienze sul mito del Monte Olimpo

Myrtos beach, Kefalonia

10 ricordi bellissimi di Cefalonia che porterai a casa con te

View of Santorini island from Thirassia

Scopri le alternative delle Cicladi vicine a Santorini

The most famous village in Karpathos island, with panoramic views

8 le ragioni che vi faranno venire la voglia di esplorare Karpathos

8 indimenticabili cose da fare, conosciute e nascoste, a Kalymnos