14

14 COSE INDIMENTICABILI DA FARE AD EGINA

READING TIME
Tutto il tempo necessario per mangiare un souvlaki

Cos'è che rende unica Egina? È l'incredibile vicinanza ad Atene, che ti permette di essere su un'isola greca a circa un'ora dalla partenza dal Pireo? Sono i monumenti che permettono di viaggiare attraverso l'intera storia della Grecia? È la luce, che ha ispirato decine di artisti nel corso degli anni? O l'acqua verde-azzurra, così inaspettata in alcuni punti da non farti credere di essere nel Golfo Saronico? Sicuramente i famosi pistacchi di Egina e i frutti di mare. Anzi, è tutto questo insieme e molto di più. Quindi, eccoci qui. Sei pronti per le 14 cose migliori da fare ad Egina?

Passeggiare nella storia della Grecia nella città di Egina

È affascinante come un'isola possa racchiudere tutta la storia della Grecia. A un soffio dal porto si trova il Tempio di Apollo (noto anche come Kolona per la sua unica colonna in piedi), risalente al VI secolo a.C. ma costruito su un sito preistorico. Poi si passa rapidamente all'epoca veneziana, passeggiando per la città di Egina. La Torre di Markellos fu costruita alla fine del XVII o all'inizio del XVIII secolo come torre di guardia contro gli Ottomani.

Nelle vicinanze si trovano i cosiddetti Edifici Kapodistriani (tra cui la Scuola Eunardios, l'Orfanotrofio e la Casa del Governatore), tutti risalenti all'inizio del XIX secolo, quando Ioannis Kapodistrias fu il primo leader della Grecia dopo l'indipendenza e Egina fu per breve tempo la capitale della Grecia moderna.

Temple of Apollo in Aegina

Scoprire monumenti unici in tutta Egina

Questo è solo l'inizio dei monumenti storici di questa affascinante isola. La prossima tappa del nostro elenco di cose da fare ad Egina è il Tempio di Aphaia (500-490 a.C.). Si percepisce l'incredibile energia del sito mentre si riflette sul significato di questo tempio che forma due immaginari triangoli isosceli: uno con il Tempio di Poseidone a Sounio e il Tempio di Efesto ad Atene e un secondo con il Tempio di Apollo a Delphi e il Partenone dell'Acropoli. Sull'altra sponda di Egina, vicino a Sfentouri, si trovano le affascinanti drakospita (case dei draghi) preistoriche, risalenti a più di 3.000 anni fa. Salendo in cima al monte Ellania (la vetta più alta di Egina), si trovano le rovine del Tempio di Zeus Ellanios, che precede di tre generazioni la guerra di Troia e si ritiene sia il tempio più antico d'Europa. Infine, l'epoca dei pirati prende il sopravvento visitando la capitale medievale di Egina, Paleochora, prima di riemergere nella Grecia del XX secolo con i forti della Seconda Guerra Mondiale a Tourlos.

The temple of Aphaia

 

Seguire il percorso degli artisti lungo la costa

Il bellissimo percorso costiero dal porto di Egina a Capo Plakakia (5 km, 1 ora andata e ritorno) ti farà sentire come se steste seguendo le orme dei grandi artisti che Egina ha ispirato. Partendo dalla "Porta di Egina" in vetro di Costas Varotsos nel porto, si passa per l'antica Kolona e si segue la via Nikos Kazantzakis (dal nome del celebre autore greco, famoso per Zorba il greco) lungo la costa, fermandosi a fotografare la scultura "Senza titolo" del grande Yiannis Moralis, che si erge serenamente su uno sfondo di mare blu infinito. Dopo una sosta al romantico Faro di Bouza, proseguite fino alla Statua della Madre del pittore e scultore Christos Kapralos (puoi anche visitare l'omonimo museo). La passeggiata ispirata all'arte si conclude nella casa in cui visse Kazantzakis, che amava Egina e la sua luce unica. Se fai la gita al tramonto, potrai ammirare gli incredibili colori dell'orizzonte.

Coastal route in Aegina_By We Love Aegina

Photo by: We Love Aegina 

Esplorare il lato artistico e riempire il feed di Instagram

Se l'arte è la tua passione, ti aspetta un'altra sorpresa. Egina è un'isola perfetta per una lezione di pittura o di fotografia in campagna o per creare il tuo souvenir in un laboratorio di ceramica in città. E se l'idea di un cinema all'aperto ti alletta, ci sono tre cinema estivi dove potrai vedere film al chiaro di luna (ci sono anche film per bambini). E per qualcosa di totalmente autentico ad Egina, i "negozi di alimentari galleggianti" vicino al porto saranno perfetti nel tuo feed di Instagram!

We love Aegina ceramics

Photo by: We Love Aegina 

Assaggiare i frutti di mare, freschissimi

Se Egina ha un gusto, è quello dei pistacchi in tutte le loro forme: freschi, con la buccia ancora addosso; tostati (salati o non salati); in una barretta di pasteli o in una conserva dolce al cucchiaio; in creme spalmabili per la colazione, nel pesto o in un rinfrescante gelato. L'elenco potrebbe davvero continuare! Una sosta allo storico caffè-pasticceria Aiakeion, nel centro storico, è d'obbligo per gustare uno dei loro famosi dolci fatti a mano e acquistare i premiati prodotti al pistacchio. E per un altro consiglio, c'è Mourtzis, dietro il mercato del pesce, dove troverai prodotti locali fatti a mano. Non andare via senza aver provato il famoso "fistikato" (pasta di pistacchio grattugiata con caramello, ricoperta di pistacchi interi) e un dolce allo sciroppo.

Roasted Pistachios

Photo by: We Love Aegina 

Assaggiare i frutti di mare, freschissimi

In cima alla lista delle cose da fare ad Egina c'è la ricerca di una taverna in riva al mare e l'ordinazione di frutti di mare... soprattutto se accompagnati da un bicchiere di Roditi locale o di un altro vino greco. Se vuoi un suggerimento su cosa ordinare, prova i deliziosi e dolci katsoules, un tipo di pesce che si trova esclusivamente nel Golfo di Saronico. Nel porto, il ristorante Tsias serve autentici sapori greci e piatti tradizionali con un tocco moderno. Un po' più avanti lungo la costa, O Manitas sto Kima offre piatti a base di pesce fresco con una fantastica vista sul mare, mentre a Perdika, un villaggio di pescatori sulla punta sud-occidentale, Nontas gode di un'ottima reputazione. (Suggerimento: non andare via senza il loro pesto di pistacchio fatto in casa).

Coastal route in Aegina_By We Love Aegina

Photo by: We Love Aegina 

Scoprire spiagge per tutti i gusti nei dintorni di Egina

Che tipo di spiaggia preferite? Completamente organizzata con cibo e servizi o isolata per una pura evasione? In ogni caso, lo troverai ad Egina. Se sei bravi a fare immersioni, dirigiti verso le rocce di Agia Marina (sulla costa orientale, appena a sud del Tempio di Aphaia) e nuota nelle acque turchesi. Oppure puoi scoprire la bellezza selvaggia di Vagia e Tourlos a nord (sicuramente non conosci questo lato di Egina). Le famiglie si sentiranno spensierate sulle spiagge di Marathonas (a soli 10 minuti di auto a sud della città), con acque poco profonde e una distesa di sabbia per i bambini e numerose taverne per il dopo. E per qualcosa di più attivo, puoi prenotare una lezione di immersione subacquea, andare in canoa o in kayak, partecipare a un corso di yoga sulla spiaggia o fare windsurf o kite-surf (quando c'è vento, troverai molta compagnia sulla spiaggia di Agios Vasilis).

Esplorare l'antico uliveto che ha ispirato Hermès

Stiamo parlando di Hermès, la casa di moda parigina, non del dio. E sì, l'antico uliveto di Eleonas ad Egina ha ispirato il servizio fotografico della collezione 2005. Tuttavia, nonostante l'attenzione che questi magnifici ulivi ricevettero all'epoca, questa splendida località (in una valle appartata, appena a sud di Pachia Rachi) è un'indubbia gemma nascosta di Egina. La maggior parte degli alberi ha almeno 400 anni, mentre alcuni risalgono a ben 1.500 anni fa, a giudicare dalla larghezza dei tronchi. È un luogo bellissimo e sereno, con chiese e resti di altri edifici religiosi sparsi tra gli alberi.

Fare una gita in barca a Moni e scoprire spiagge segrete

È possibile combinare una nuotata in acque turchesi con una fitta vegetazione, cervi, capre selvatiche e persino pavoni che si avvicinano al bar della spiaggia? Ebbene, a Moni - un'isoletta paradisiaca di fronte a Perdika - puoi trovare tutto questo e molto altro ancora! Si arriva a Moni in soli 10 minuti di barca da Perdika. Oppure puoi passare a un altro livello e prenotare una barca privata con skipper registrato ed esplorare Angistri (appena dopo Moni) e altre isole vicine nel Golfo Saronico per scoprire altri luoghi balneari divini.

Andare in montagna sui sentieri di Egina

Ad Egina ci sono nove sentieri escursionistici segnalati e decine di altri sentieri che invitano gli amanti della natura a godersi le montagne e le colline poco frequentate. Troverai percorsi ideali per tutti i livelli e per tutte le età, che ti porteranno attraverso insediamenti tradizionali, passando per le famose vasche di raccolta dell'acqua chiamate "souvales" (simili a cisterne) e cappelle nel paesaggio vergine... il tutto reso ancora più speciale dalla luce abbagliante di Egina. È un'esperienza che si può vivere in ogni stagione, ma la primavera, l'autunno e l'inverno sono i periodi migliori per evitare il caldo estivo. Un ottimo percorso è quello sul monte Ellanio (o semplicemente Oros, che è la parola greca per indicare la montagna), partendo da Anitseo e passando per Vlachides, Sfentouri, Achlada, Analipsi e Taxiarhes. Il punto forte è l'indimenticabile vista dalla vetta, dove si trovano i resti di un antico tempio di Zeus.

Esplorare Paleochora, l'isola-versione di Mystras

Paleochora merita una menzione speciale in qualsiasi elenco delle migliori cose da fare ad Egina. Fu costruita nel IX secolo per proteggersi dai pirati saraceni e rimase la capitale dell'isola fino al 1826. Si dice che Paleochora abbia un'energia speciale... e si può davvero percepire passeggiando tra le 38 chiese rimaste delle 366 che un tempo sorgevano qui (una per ogni giorno dell'anno!). È stata paragonata a una versione isolana di Mystras (la famosa città del Peloponneso, che fu uno dei centri della cultura bizantina in Grecia). Troverai pozzi, cisterne ed esempi di "souvales" incontrati durante l'escursione, oltre a panorami incredibili. Non dimenticare di salire in cima alla collina, dove si trovano tracce del castello costruito dai veneziani nel 1654.

Paleochora old village in Aegina

Photo by: We Love Aegina 

Assaggiare la vita del contadino, in stile Egina!

Egina ha anche un lato rurale che ti piacerà scoprire. Se visiti la pittoresca Sfentouri, appena prima di Perdika, puoi provare l'esperienza di mungere le capre, raccogliere le uova fresche dal pollaio e persino preparare (e certamente acquistare) il budino di riso o la panna fresca presso il caseificio Orini Aigina (Egina montana). Non cercare di resistere. Adorerai avvicinarti come non mai agli animali e alla natura. In luoghi come Agios e Alones, incontrerai animali allevati con amore e cura.

Local cheese from Aegina_By: We Love Aegina 

Photo by: We Love Aegina 

Sentire l'atmosfera speciale dei monasteri

Ad Egina è possibile visitare una moltitudine di monasteri, pervasi dallo spirito devoto dei monaci che ti risiedono. Potrai ammirare l'architettura dei complessi monastici e la bellezza del paesaggio circostante. Da non perdere il famoso Monastero di Agios Nektarios, il Monastero di Agios Minas (il più verde di Egina) e lo storico Monastero di Panagia Chrysoleontissa (patrona dell'isola), costruito all'inizio del XVII secolo. Inoltre, durante la passeggiata a Paleochora, vale la pena visitare la chiesa della Santa Croce (Stavros) all'ingresso del villaggio, dove si possono ammirare gli affreschi unici di Agios Georgios e la cella in cui San Dionigi di Zante trascorse tre anni interi nel 1567.

Monastery of Agios Nektarios Aegina

Scoprire altri villaggi pieni di storia e natura

Egina è in grado di affascinare ovunque si vada. Quindi l'ultima delle nostre cose da fare ad Egina è esplorare un po' di più. A Pachia Rachi, troverai un villaggio splendidamente conservato che ha ospitato alcuni dei combattenti della Rivoluzione del 1821 contro gli Ottomani (e una splendida vista). Proseguendo verso Anitseo, sulle colline, troverai l'inizio di due sentieri da seguire che ti permetteranno di ammirare l'avifauna dell'isola e l'aria più fresca, dato che il villaggio si trova a 230 metri di altitudine. Nel frattempo, Mesagro è ricca di natura e architettura e vanta una tradizione di deliziosa cucina locale. E se hai tempo, passa per alcuni dei borghi disabitati di Egina, come Giannakides, Aposporides, Kanakides, Kapotides, Lazarides e Benakides, ognuno dei quali nasconde i propri piccoli tesori.

Pachia Rachi in Aegina_By: We Love Aegina 

Photo by: We Love Aegina 

14 cose indimenticabili da fare ad Egina

Non ci sono solo 14 cose incredibili da fare ad Egina. Ci sono così tante esperienze indimenticabili che una sola visita non sarà sufficiente. Chi la visita diventa un fan accanito (che si sfoga su Instagram con #weloveaegina), quindi è un bene che Egina sia così vicina ad Atene da permetterti di farci un salto ogni volta che sei in città.

Scoprire la bellezza delle isole vicino ad Atene

Domande frequenti sull'isola di Egina, Grecia

  • Come si arriva ad Egina in traghetto?

Dal porto del Pireo partono traghetti regolari e giornalieri per Egina durante tutto l'anno, con traversate che durano 1 ora e 15 minuti per i traghetti per veicoli e appena 40 minuti per gli aliscafi Flying Dolphin per soli passeggeri. La maggior parte dei traghetti dal Pireo ti porterà al porto principale della città di Egina, anche se ci sono anche traghetti estivi per Souvala e Agia Marina, gli altri porti di Egina.

  • Quando è il periodo migliore per visitare Egina?

Di tutte le isole greche, Egina è forse la più adatta a essere visitata in qualsiasi periodo dell'anno, compreso l'inverno. Se vuoi goderti la sua tranquillità e il suo fresco, la primavera e l'autunno sono i periodi migliori per visitarla (soprattutto se vuoi fare escursioni e goderti la campagna).

  • Qual è il modo migliore per visitare Egina?

È facile girare a piedi per la città di Egina e raggiungere le spiagge vicine e il sito archeologico di Kolona, e ci sono autobus che partono dalla città principale per raggiungere varie località dell'isola. La stazione centrale degli autobus si trova a circa 300 metri dal porto. Ci sono anche taxi in città, ma l'esperienza più flessibile sarà quella di portare il proprio veicolo o di noleggiarne uno sull'isola. Sono disponibili anche moto e biciclette a noleggio.  

  • Si può visitare Egina in un giorno?

Essendo l'isola più vicina ad Atene, Egina è perfetta per le gite di un giorno. Potrai godere di una selezione delle esperienze descritte qui, anche se sarai limitati dal tempo. Naturalmente, è necessario trascorrere qualche giorno ad Egina per renderle giustizia. Può anche essere visitata come parte di un itinerario di island-hopping, con la maggior parte dei traghetti che collegano Egina ad altre isole del Golfo Saronico (come Poros, Hydra e Spetses).

Read More Read Less

Prenota il tuo viaggio

Group

From Athens: One Day Cruise to the Saronic Islands

12 hours
  • star-1
  • star-2
  • star-3
  • star-4
  • star-5
712 Recensioni
Free cancellation
Not sure? You can cancel this reservation up to 24 hours in advance for a full refund
Discover the Saronic islands of Hydra, Poros and Aegina on a scenic full-day trip from Athens. Enjoy stunning views of the Greek coast and the...




We Love Aegina
We Love Aegina
Aegina’s most contemporary and state-of-the-art travel guide

We Love Aegina are specialists of the Saronic Gulf island, offering expert local knowledge and unmissable experiences once you’re there, as well as ferry and accommodation booking options.

Stay connected with Greece

Bleecker bag Alphabet blue

Bleecker bag Alphabet blue

25€
Hoop earrings

Thassos Marble hoop earrings

200€
Spetses the Argosaronic island of captains

Destinazioni popolari per esperienze in barca a vela vicino ad Atene

Head up the pedestrianised street of Dyonisiou Areopagitou

Le esperienze più popolari ad Atene

Family on a trekking day looking at wild flowers

Vacanze in famiglia in Grecia

Kato Zakros beach, Crete

12 delle migliori spiagge nei dintorni di Agios Nikolaos

10 cose indimenticabili da fare a Lemnos

10 delle migliori spiagge di Citera

Athenians take every opportunity to max out on outdoor time

8 migliori idee per le vacanze primaverili e autunnali ad Atene

Matala beach, Crete

12 delle migliori spiagge di Heraklion

Skala Eressou is one of the most popular seaside settlements in Lesvos

12 delle migliori spiagge di Lesbo