RAFTING E CANYONING:

Pestinazioni popolari in Grecia

Rafting in Grecia: destinazioni popolari

Non solo l'acqua impetuosa o le rapide impegnative, ma anche lo scenario teatrale che le costeggia rimarrà impresso nella tua mente per sempre


Che sia sulla terraferma o su un'isola, con rocce verticali, asciutte o con cascate, le gole della Grecia vi daranno vacanze uniche con rafting e canyoning. Scopri le destinazioni più popolari e vai ad esplorarle!



Rafting in Grecia: destinazioni popolari

1. Voidomatis: uno dei fiumi greci più facili e particolari da scendere. È l’ideale per i principianti e la discesa termina in un tradizionale ponte ad arco.

2. Evinos: un fiume piacevole e anche facile, adatto sia ai principianti che agli utenti più avanzati. Il percorso di 9 km termina a Hani tou Bania (Vlahomantra).

3. Arahthos: circa 17 emozionanti chilometri e una spettacolare gola alla fine sono pronti per i vacanzieri più esperti. La parte tra il ponte di Tsibovou e il ponte di pietra di Plaka, che è il più grande ponte ad arco singolo del mondo, è particolarmente bella, anche se l'intero fiume è pieno di paesaggi spettacolari. Questo è una destinazione da vedere assolutamente.

4. Venetikos: questo splendido fiume ha percorsi facili e difficili. Uno dei punti più difficili è quello tra i ponti di Trikomo e Spanos.

5. Tavropos: un percorso verde e piacevole che passa sotto il vecchio ponte di pietra di Viniani nel tratto tra il ponte Dafni e il villaggio di Parkios.

6. Aliakmonas: Aliakmonas premierà i gli utenti più esperti. Alcune rapide ardue e molto impegnative nella parte iniziale, e in quella vicino a Nestorio e Kastoria, offrono una discesa bella ed difficoltosa.


Rafting in Grecia

Canyoning in Grecia: destinazioni popolari

1. Kalypso a Kissavos: rocce verticali, piccoli fiumiciattoli e cascate alte 75 metri richiedono molta esperienza prima di ritrovarsi sospesi ad ammirare la loro bellezza.

2. Vikaki in Zagori: facile ma bellissimo, il canyoning del Vikaki inizia con un’apertura stretta tra due rocce verticali e termina al ponte Lazaridi.

3. Viniani in Evrytania: questa gola combina sia scenari naturali davvero incredibili che elementi di incantevole architettura e artigianato locale. Si inizia al villaggio vecchio e si finisce in un antico ponte di pietra dopo aver attraversato ben cinque cascate.

4. Spileo in Grevena: si tratta di una gola di media difficoltà con pareti verticali che si elevano fino a 200 metri, molta acqua e piccole cascate.

5. Lousios in Arcadia: questa gola offre due percorsi: in quello più corto si può nuotare ma senza corde, mentre quello più lungo include una cascata di 15 metri che deve essere attraversata calandosi in corda doppia da un ponte.