MONUMENTI ARCHITETTONICI
IN GRECIA

Città medievali e villaggi tradizionali, case bianche slavate dal sole e formidabili castelli


Città medievali e villaggi tradizionali, case bianche slavate dal sole e formidabili castelli; un tour dell’architettura e della storia del Mediterraneo in poche parole. I villaggi imbiancati delle isole dell’Egeo rappresentano il ritratto vivente delle linee pulite e spoglie dell’architettura minimalista delle Cicladi. Eroiche antiche acropoli e castelli medievali, fortificate città bizantine con palazzi restaurati e chiese e una serie completa di monumenti del patrimonio mondiale dell’umanità completano il quadro.

Viaggiando attraverso la Grecia, conoscerete i capolavori architettonici studiati in tutto il mondo per il modo in cui esprimono i bisogni e l’ingegnosità umani.



I 10 monumenti architettonici più importanti in Grecia


1. I paesi principali delle isole: il paese principale della maggior parte delle isole è conosciuto localmente come “Hora”. Nell’Egeo questi paesi rappresentano l’apogeo della bellezza essenziale. L’architettura delle Cicladi, rinomata a livello internazionale per la sua sobrietà e per il modo in cui si fonde perfettamente con il paesaggio naturale, è forse la più iconica. Ma troviamo gioielli in tutto l’Egeo: Mykonos, con la sua piccola Venezia battuta dalle onde e i vicoli delimitati da linee bianche; Serifos, con le sue case che paiono cubetti di zucchero ai piedi del castello;  Naxos dove un labirinto di case bianche circonda la cittadella con le sue torri e palazzi; fino a Patmos e al Monastero di San Giovanni Evangelista, un monumento del patrimonio mondiale dell’Unesco.

2. La città medievale di Rodi: è considerata una delle meglio conservate nel suo genere al mondo e anch’essa è inclusa nella lista dei siti del patrimonio mondiale dell’umanità dell’Unesco.

3. Il centro storico di Corfù: il vecchio e il nuovo forte, il Liston e la Spianada, palazzi imponenti e edifici neoclassici. Nel giugno del 2007 l’intera città è stata proclamata patrimonio mondiale dell’umanità dall’Unesco.

4. Mystras: questo splendido stato fortificato bizantino del XIII secolo, “la meraviglia della Morea”, con il suo palazzo restaurato e le sue chiese, vicino a Sparta, è presente nel catalogo dei siti del patrimonio mondiale dell’umanità dell’Unesco.

5. Mani: pietra, pietra e ancora pietra; l’architettura di Mani e le sue imponenti case a torre vi impressioneranno senza dubbio.

6. Monemvasia: un insediamento medievale senza eguali nel Mediterraneo. Una città castello emersa direttamente da una fiaba.

7. Nafplion: una delle città più belle della Grecia, con caratteristiche sia veneziane che neoclassiche.

8. I villaggi del Pilio: pareti in pietra e tetti in ardesia immersi nella lussureggiante vegetazione della montagna. L’architettura del Pilio è un modello per gli altri insediamenti rurali. Da non perdere: Makrinitsa, Zagora, Tsangarada, Kissos, Vizitsa e Milies.

9. Ioannina: la città sul lago vanta un castello, moschee e l’acropoli del suo Kale. È stata dichiarato un insediamento protetto nel 1981.

10. I villaggi Zagoria dell’Epiro: cesellati alla perfezione, strade lastricate e archi decorati. I villaggi del distretto centrale di Zagoria sono un inno alla tradizione; poesia in pietra. E mentre attraversate i numerosi ponti della regione, penserete che anche loro siano, a buon diritto, dei capolavori minori.


Corfu-Tow- vista- dalla-Nuova-Fortezza

DESTINAZIONI CULTURALI IN GRECIA