AGIOS ATHANASIOS - KAIMAKTSALAN

IL FASCINO ALPINO DELLA MACEDONIA

Escursioni a Agios Athanasios

Montagne imponenti, villaggi tradizionali, l’antica città macedone di Pella e il più alto impianto sciistico della Grecia rendono questi luoghi una destinazione perfetta per le vacanze invernali.


Agios Athanasios Pellas: una splendida destinazione invernale. Kaimaktsalan: un moderno resort invernale in Macedonia. Insieme formano un paradiso per gli amanti dello sport e del freddo. Kaimaktsalan è uno dei più attrezzati impianti sciistici della Grecia e si trova a un’altitudine di circa 2.500 metri. E’ una lussuosa destinazione turistica invernale caratterizzata da uno stile elegante, servizi di alta qualità e splendidi scorci sulle imponenti montagne circostanti. Se aggiungiamo a tutto ciò le altre importanti attrattive della regione, è facile capire perché questa località sia velocemente diventata negli ultimi anni così popolare. Sia che tu ami lo sci o il buon cibo, sia che tu ricerchi l’adrenalina del base jumping o voglia semplicemente ammirare la bellezza selvaggia della natura macedone, questo è il posto che fa per te.



Cosa fare ad Agios Athanasios


Agios Athanasios Pellas: nuove tendenze in un ambiente tradizionale
Un esempio eccellente di raffinato sviluppo edilizio. Un tempo Agios Athanasios Pellas era un villaggio montano abbandonato scavato nella roccia a 1.200 metri di quota. Nel 1992, quando venne inserito nella lista degli insediamenti “tradizionali”, ricominciò la nuova favola della sua vita: oggi con la sua tradizionale architettura locale, i suoi tetti spioventi, le sue strade a ciottoli e i suoi servizi di alta qualità è tra le destinazioni invernali più prestigiose e in più rapido sviluppo della Macedonia.

Kaimaktsalan: impianto sciistico ad alta quota
Destinazione molto apprezzata dagli amanti dello sci, Kaimaktsalan è l’unico impianto sciistico della Grecia a raggiungere i 2480 metri d’altezza. Rimane aperto per molte ore al giorno, gode di una incredibile qualità di neve e, come se non bastasse, il paesaggio delle pendici orientali del monte Voras è incantevole! Kaimaktsalan (ovvero “punta bianca”) offre piste per tutti i livelli, uno chalet, scuole di sci e di snowboard ed equipaggiamento in affitto, per soddisfare tutte le tue aspettative da sciatore.

Pella: i tesori antichi della Macedonia
Pella, la più importante delle antiche città macedoni, venne scoperta in una regione che ancora oggi cela molti dei suoi tesori. Il luogo è pieno di tombe macedoni e dei resti dell’insediamento antico. Monete e gioielli d’oro giacciono ancora nascoste fra i campi, i fossati e le gole.

Le sorgenti termali di Aridaia: un elisir naturale
Chi non vorrebbe immergersi in queste sorgenti termali? Le calde vasche naturali sorgono lungo ameni corsi d’acqua, mentre intorno tutto è ricoperto dalla neve e dal vapore. L’ultimate spa ti avvolgerà nel vapore proveniente dalle sue rocce ricche di minerali. Camminare fra le gole, arrampicarsi sulla roccia, fare escursioni in montagna: tutto è possibile ai bagni termali Pózar. Tutto ciò che devi fare è trasformare le tue vacanze da sogno in Macedonia in realtà!


Immagini di Agios Athanasios



Perle nascoste di Agios Athanasios


La palude di Agra-Vryton-Nisiou
In Macedonia, dove i monti Voras e Vermio incontrano il bacino montano di Agra, si trova una palude sconosciuta ma di grande importanza, dove sono state individuate 250 differenti specie di uccelli. Un paradiso che è reso facilmente accessibile dalla vicinanza alla città di Edessa.

L’Arcangelo del monte Paiko
Perché il nome Arcangelo? A 700 metri sul livello del mare, il villaggio prende il nome dal monastero che ospita, fondato nel 1858. Una delle più grandi attrazioni dell’area, che si distingue per la sua architettura e come base per tutti i sentieri montani delle montagne del Paiko, come l’”esotica” altura dello Zena.

La piccola Chiesa di Profitis Ilias 
La camminata di mezz’ora dall’impianto sciistico alla piccola chiesa di Profitis Ilias è già di per sé un’esperienza. Collocata a un’altitudine di 2.524 metri, il terzo punto più alto della Grecia, la chiesa è un monumento ai caduti serbi della Prima Guerra Mondiale. Venne costruita coi residui e le macerie belliche rinvenute nella regione. Fa’ un profondo respiro e lasciati avvolgere dall’incredibile potere evocativo di questo luogo.