Elide

La linea costiera da sogno di Olimpia
A narrow strip of land separates the sea from the Lagoon of Kaïafas
Scroll
Oggi
26°
THU
28°
FRI
29°
SAT
28°
SUN
27°
Thrace region-id="pin-13";Macedonia Macedonia Epirus Thessaly Sporades Ionian Islands Western Greece Central Greece Attica Peloponnese Crete Cyclades North Aegean Islands Dodecanese Dodecanese Karpathos Astypalea Tilos Sitia Faistos - Matala Patmos Kastelorizo Kasos Kos Leros Halki Rhodes Symi Sfakia - Loutro Rethymno Elounda - Agios Nikolaos Agia Galini Plakias Hersonissos - Malia Ierapetra Heraklion Chania Nisyros Ikaria Lipsi Tzia - Kea Thasos Samos Lesvos Samothrace Limnos Chios Kalymnos Paros Naxos Zante - Zakynthos Lefkada Corfu Santorini Milos Kythnos Kimolos Serifos Syros Sifnos Koufonisia Ios Kefalonia Mykonos Paxi Ithaca Arta Ioannina Tinos Parga - Sivota Metsovo Anafi Sikinos Folegandros Donousa - Iraklia - Schinoussa Antiparos Zagori Mountainous Arkadia Porto Heli - Ermioni Preveza Amorgos Andros Delos Messolongi Ancient Olympia Aegina Kythira Archea Epidavros Patra Nafplio Kardamyli Kalamata Ilia Corinth Western Messinia Kalavryta Elafonissos Nafpaktos Spetses Poros Hydra Alexandroupolis Pylos Mycenae Monemvasia Loutraki Piraeus Athens Arahova Xanthi Galaxidi Mystra - Sparta Mani Edipsos Delphi Chalkida Karystos Evia Skyros Vergina Alonissos Volos Karditsa Skopelos Skiathos Kastoria Thessaloniki Prespes Agios Athanasios Edessa Serres Veria Larissa - Tempi Elati - Pertouli Trikala Pelion Meteora Drama Ammouliani Mount Athos - Ouranopolis Nymfeo Mount Olympos Katerini Halkidiki Grevena Lake Kerkini Naoussa Kozani Kilkis Kavala Pella Lake Plastira
Questa regione poco conosciuta del Peloponneso è ricca di spiagge dorate, spa, luoghi adatti al trekking e a vacanze ricche di divertimento.

La lunga linea costiera che abbraccia la parte occidentale dell’Elide, lambita dalle meravigliose acque dello Ionio, saprà trasformare la tua estate in un sogno. Inevitabilmente, al momento di lasciare questi luoghi, vorresti rimanerci ancora un po’ per non separarti dai loro raggi dorati e dalle loro limpide acque. Scoprirai paesaggi unici e di una varietà impressionante: vedrai l’ambiente naturale che ti circonda cambiare continuamente, offrendoti panorami sempre diversi. Comincia con una visita all’antica Olimpia, patria degli ominimi giochi, il cui ricordo ne impregna ancora oggi l’atmosfera; continua scoprendo le vallate, i monti e le splendide spiagge della regione. Ci sono molti segreti che questo angolo del Peloponneso tiene ancora nascosti. Vieni a scoprirli e vivi una vacanza unica in Elide.

Cosa fare in Elide

Zaharo: un villaggio immerso nella natura

Una parte del villaggio si arrampica su per la piccola collina. L’altra si distende nella pianura, raggiungendo una splendida spiaggia sabbiosa bagnata dalle acque azzurre del mar Ionio. Tutto intorno, pini e olivi.

Spiagge dorate

Tutte le spiagge della regione, molte delle quali premiate con la bandiera blu, sono sabbiose e accarezzate da acque cristalline: un luogo ideale per praticare sport acquatici, ma anche per vivere momenti di riposo e tranquillità. Alcune sono adornate da gigli, altre da pini. Arkoudi, Glyfa, la spiaggia di Kaifa, Chrisi Akti, Zaharo, Agios Andreas, Levedohori, Samiko, Vartholomio… queste e molte altre località ancora lasceranno in te un ricordo indelebile di sole, mare e sabbia.

Kaiafas: dove si bagnano le Ninfe

A Kaiafas ti accoglierà una splendida foresta di pini. Le acque termali di questa famosa località della Grecia sgorgano dalle grotte delle ninfe di Agride ed Atlante, che qui avevano la loro casa. Una sottile striscia di terra separa dal mare il lago di Kaiafas, al centro del quale si trova l’isola di Agia Ekaterini. Qui le tue vacanze assumeranno i contorni di una favola.

Pyrgos: il capoluogo

Benvenuto a Pyrgos, capoluogo dell’Elide e principale centro amministrativo, agricolo, economico e commerciale della regione. La città, il cui nome significa “torre”, si sviluppò alla fine del XVII secolo intorno alla grande torre costruita dal suo fondatore, Ioannis Tsernotas, sulla collina di Eparheio. Tra i principali monumenti e le più importanti attrazioni della città ci sono il municipio, il vecchio mercato comunale e il teatro Apollo, costruito nel 1878 e restaurato nel 1995.

L’affascinante Katakolo

Scopri il pittoresco porticciolo di Katakolo, con le sue barchette di pescatori e le sue taverne di pesce. Un po’ più a nord, ad Agios Andreas, presso piccole spiagge adatte a tuffi e feste, troverai i migliori beach bar della regione. A sud di Katakolo, invece, troverai la sua splendida spiaggia, le cui dune dorate si estendono per molti chilometri, fino a Kyparissia.

Killini

Il famoso porto dell’Elide, da cui partono le navi che raggiungono le isole Ionie, al contrario di ciò che si pensa è molto più che una località di passaggio. La bellezza di Killini ti indurrà a fermarti e ad assaporare una vacanza all’insegna di spiagge sconfinate, rinfrescate dalla brezza del mar Ionio e colorate da tramonti mozzafiato.

Andritsaina

Andritsaina è uno dei più bei villaggi tradizionali dell’Elide montana, con case in pietra, stradine a ciottoli e fontane con acqua corrente. Costituisce una base ideale per le tue escursioni nelle zone circostanti e per la tua visita obbligata al tempio di Apollo Epicurius a Bassae. La biblioteca pubblica del paese ospita edizioni rare e manoscritti di inestimabile valore.

Le aziende vinicole dell’Elide

Le aziende vinicole della regione organizzano visite degustative e interessanti manifestazioni che ti introduranno ai segreti della produzione del vino.

Il tempio di Apollo Epikourios

Come già Pausania il Periegeta nel II secolo d.C., anche tu verrai impressionato dal remoto tempio di Apollo a Bassae, una località il cui nome significa “piccola valle tra le montagne”. Secondo Pausania, il tempio venne progettato da Ictino, l’architetto del Partenone, e costruito intorno al 420-400 a.C. dagli abitanti dell’antica Fygaleia. Oggi una copertura lo protegge dal logorio del tempo, mentre il suo fascino architettonico rimane sempre vivo e immutabile. Fu il primo monumento greco antico ad essere inserito fra i patrimoni dell’Unesco, nel 1986. Di certo sarà anche una delle bellezze dell’Elide che più saprà affascinarti e imprimersi nei tuoi ricordi.

Perle nascoste dell’Elide

La Neda: l’unico fiume greco... al genere femminile! 

Questo fiume ha scolpito la bellezza del paesaggio tra i picchi del monte Tetrazios e la baia di Kyparissia. Dalle sue fonti sul monte Lykaion, il fiume, l’unico in Grecia di genere femminile, si avventura coi suoi numerosi meandri tra strette gole verdeggianti, freschi altopiani e oscure grotte, passando sotto ponti in pietra e formando alte cascate, per raggiungere dopo 32 km il mare.

Le grandi querce di Foloi

Sull’altopiano di Foloi, che la gente del posto ha soprannominato “il balcone dell’Elide” per la vista panoramica che offre, puoi trovare una delle più rare ed estese foreste di querce al mondo, inserita tra i siti di Natura 2000. Abbandonati alla magia della foresta e ammira l’imponenza delle sue querce, così alte da dare l’impressione di toccare il cielo. Il bosco è in piano e i suoi splendidi sentieri che si avventurano nel verde inducono a piacevoli camminate in mezzo alla natura.

Attento a non disturbare la Caretta Caretta 

La spiaggia di Kalo Nero, alla foce della Neda, è, dopo Zacinto, il più importante luogo riproduttivo delle tartarughe marine Caretta Caretta. Potrai scoprire di più su questi splendidi animali in pericolo di estinzione presso i centri informativi di Kalo Nero ed Elea.

Pronto per un po’ di trekking?

La Neda non offre soltanto splendidi scorci, ma anche esperienze avvincenti all’insegna del contatto con la natura. Puoi iniziare il tuo trekking dal villaggio di Petra. Il fiume è guadabile solo in estate e nel primo autunno.

  • Attento a non disturbare la Caretta Caretta
  • Pronto per un po’ di trekking?
  • Il tempio di Apollo Epikourios
  • Kaiafas: dove si bagnano le Ninfe
  • Spiagge dorate
  • Andritsaina
Highlights