KARYSTOS

UN TESORO CHIUSO IN UN SCATOLA DI RARE SORPRESE

Il glorioso mistero del Castello Rosso

Scopri le molte facce di Karystos che superano di molto le tue aspettative per un'altra città greca.


L'irresistibile combinazione di montagna e mare, la sua vicinanza all'Attica e il carattere cosmopolita rendono di Karystos una destinazione ideale per dare il benvenuto all'estate. Questa pittoresca città, dotata di natura e storia, offre una varietà estremamente ampia di opzioni. La sua costa vanta innumerevoli spiagge che si alternano tra tranquille rive sabbiose e selvagge baie rocciose. Se aggiungiamo anche la sua storia e le sue leggende, allora puoi star sicuro che il tuo soggiorno sarà tra le vacanze più divertenti e interessanti che tu abbia mai avuto. A due passi da Atene, si può facilmente arrivare con il traghetto da Rafina o Aghia Marina a Marmari o Nea Styra nel sud dell'Evia.


Cose da fare a Karystos


Mare e sole a bizzeffe
Se quello che stai cercando in una vacanza sono le ore di divertimento spensierato, allora Karystos è la destinazione ideale per te. Spiagge di sabbia scintillante senza fine, spiagge organizzate e piccole baie nascoste soddisfano ogni tuo desiderio di nuoto, snorkeling, surf, kite surf, pesca, vela o di semplice divertimento al mare. Goditi l'acqua a Megali Ammos, Giannitsi, Archampoli e Aghios Dimitrios. Brevi escursioni in barca sono organizzate da Karystos e se ti piacciono le immersioni subacquee, il golfo di Karystos è fatto per osservare la vita acquatica.

Un'aria distintamente neoclassica
Dopo brividi e tuffi in mare, è tempo di conoscere Karystos stessa. La sua straordinaria pianificazione urbanistica, per la quale è debitore all'ingegnere bavarese Mirbach, su commissione del re Ottone, ti impressionerà. Con edifici in stile neoclassico, belle piazze e ampie strade, Karystos si presta a passeggiate mattutine. Dedica un pomeriggio a visitare Bourgi, la torre veneziana del 13o secolo. Inoltre, l'ampia biblioteca della Fondazione Giokaleio merita una visita, anche perché ospita il museo archeologico di Karystos, con oggetti esposti che vanno dalla preistoria all'età romana.

Dopo il tuo tour culturale, una passeggiata lungo il porto, specialmente al tramonto, sarà la cosa giusta. Fai una passeggiata in riva al mare per cenare e divertirti in uno dei numerosi ristoranti e bar. Per quanto riguarda il tuo alloggio, Karystos ha spazio per tutti e puoi scegliere tra hotel di lusso e camere in affitto, in base alle tue esigenze e ai tuoi gusti.


Immagini di Karystos



Il misterioso monte Ohi
Il monte Ohi sorge dietro a Karystos. Una montagna di eccezionale bellezza con una flora rara e profumata e vivide formazioni di terra, rappresenta una deliziosa sfida per gli escursionisti. Ai suoi piedi vedrai l'imponente Castello Roso, costruito all'inizio del 13o secolo. Da Myloi, un villaggio con una vegetazione lussureggiante e acqua di sorgente, è possibile raggiungere a piedi le Cave Romane o iniziare la salita per visitare i misteriosi Drakospita (case dei draghi), edifici megalitici datati dal 6o al 2o secolo aC. La leggenda dice che sono state costruite dai draghi.

La più impressionante di tutte è in cima al monte Ohi. L'architrave di pietra sopra l'ingresso pesa circa 10 tonnellate. La questione di come è stata sollevata e il suo scopo sono misteri che rimangono ancora senza risposta. Una volta che ti sei inventato una o due teorie, puoi continuare a fare escursioni alla gola di Dimosari, una delle più belle della Grecia. Nel cuore della gola, gli stagni e le piccole cascate sono una prospettiva invitante per rinfrescarti dal tuo trekking.

Tuttavia, monte Ohi ha in serbo anche un'altra sorpresa, specialmente per quelli con interessi linguistici o antropologici; Il villaggio di Adià, dove gli abitanti più anziani parlano ancora la lingua dei fischi. È una forma rara di comunicazione nata dall'esigenza degli abitanti del villaggio di parlare tra loro attraverso le cime delle montagne. Il linguaggio sta lentamente scomparendo, quindi potresti essere uno degli ultimi a sentirlo prima che venga consegnato agli annali della storia.

Viziato per la scelta con tutti i tipi di prelibatezze
Dal punto di vista gastronomico, l'Evia del Sud si rifiuta ostinatamente di decidere se appartiene alla Grecia continentale o alle Cicladi. E c'è solo un vincitore di questo conflitto culinario ... e quello sei tu. Il risultato è inequivocabilmente delizioso! Nelle numerose taverne di Karystos e nei villaggi vicini assaggerai frutti di mare che hanno la fama di essere i migliori in Grecia. Tuttavia, di uguale reputazione sono anche il tradizionale capretto cucinato in recipiente di terracotta, le focacce di verdura, il galletto in salsa rossa accompagnato dai "kourkoubines", la locale pasta fatta a mano e il formaggio locale. Concediti i suoi deliziosi piatti e alza un bicchiere di ouzo o vino di Karystos alla salute dei locali che sono indecisi convinti.