12

12 COSE INDIMENTICABILI DA FARE A SANTORINI

By Charlie Gallant
READING TIME
Tutto il tempo necessario per mangiare una fetta di anguria

Chi non ha mai sognato di visitare Santorini? L'iconica caldera e l'aura chic delle Cicladi faranno parte di voi prima ancora che arriviate. Ma questo è solo l'inizio della storia di una destinazione famosa per i tramonti irripetibili e i luoghi autentici nascosti. Quindi preparatevi a scoprire un'isola che esplode di colori, stile, gusto e storia.

Santorini dà il meglio di sé durante l'estate (aprile-maggio e metà settembre-ottobre), quando l'esperienza diventa ancora più personale ma il tempo di solito è ancora ottimo. È facilmente raggiungibile in aereo da Atene o dall'estero o in barca dal Pireo o da altre isole delle Cicladi.

L'esperienza della caldera

Niente vi può preparare alla realtà quando si tratta della caldera di Santorini. Ogni scorcio è migliore del precedente. Durante un pasto serale mentre il sole comincia a tramontare; immergendovi in una piscina a sfioro scavata nella roccia del vostro hotel boutique; passeggiando in uno dei villaggi o lungo il crinale della scogliera alta 300 metri che domina il Mar Egeo... forse anche durante un’esplorazione a cavallo. Ecco, una distesa di blu scintillante e il gruppo di isole formato (insieme a Santorini) nell'eruzione vulcanica di 3.000 anni fa. O forse la vostra vista della caldera sarà oggi direttamente in mare, su una crociera in catamarano intorno all'isola. Ricordi, bellissimi ricordi.

Un paradiso per Instagram a Oia

Con la caldera in quanto a bellezza, Oia è uno dei villaggi più fotogenici del mondo. È l'essenza delle Cicladi… case di zucchero, chiese dalle cupole blu, campanili, mulini a vento e piccoli vicoli carini. E ogni tanto, un magico sguardo verso la caldera.

Oia in Santorini

Prendetevi il vostro tempo per passeggiare tra i negozi di design, le gallerie d'arte, i caffè e i fantastici ristoranti. Ma non andate via senza aver visitato Ammoudi, il minuscolo villaggio di pescatori a circa 300 passi sotto Oia, con le sue fantastiche taverne di pesce. Da qui, si può prenotare un breve giro in barca per Armeni, un piccolo insediamento con ancora più magia per le foto di Instagram.

Salpare verso un vulcano attivo

Avete visto il vulcano dall'alto, ora è il momento di viverlo da vicino. Ci sono gite regolari in barca a Nea Kameni e presso il suo fratello minore Palea Kameni, nel cuore della caldera. 

On barren Nea Kameni, it’s a 30min hike across black and red petrified lava to the crater of the famous volcano

Sull'arido Nea Kameni, potrete camminare per 30 minuti attraverso la lava pietrificata nera e rossa fino al cratere del famoso vulcano, dove potreste essere accolti da uno sbuffo di fumo e odore di zolfo. E spostandovi verso Palea Kameni, potrete arrivare a mare per sperimentarne il calore (anche in inverno) e le sfumature verdi delle sorgenti termali appena al largo della costa.

Sapori esplosivi, gusti squisiti

Il suolo vulcanico di Santorini è responsabile di alcuni dei sapori più memorabili della Grecia... pomodorini e capperi che scoppiano di vita, vellutata purea di fave, melanzane bianche e chlorotyri (il formaggio locale di capra o di mucca cremoso e piccante). È un'esperienza culinaria che porta la cucina greca/mediterranea a un altro livello. Si può assaporare tutto ciò sia in una taverna, in una rosticceria o semplicemente mangiando un souvlaki, sia con una vera e propria cena in hotel o in uno dei tanti ristoranti che spingono i confini della cucina creativa. E che ne dite di imparare a replicarne la magia con un corso di cucina? Il vostro palato non sarà più lo stesso.

Una generosa porzione della tradizione vinicola di Santorini

A coronamento dell'esperienza culinaria c'è una tradizione vinicola di 3.000 anni. Santorini ha giustamente guadagnato uno status di importanza mondiale in tema di vini, in particolare i bianchi frizzanti fatti con l'uva Assyrtiko e il Vinsanto premiato con la DOP (prodotto da uve essiccate al sole e servito come vino da dessert). Quindi assicuratevi di aggiungere una visita ad una cantina sulla vostra lista di cose da fare. 

Be sure to put a winery visit on your to do list

Ce ne sarà una nelle vicinanze, sia nell'entroterra che sulla costa, molte con la magia extra di una vista sulla caldera. Imparerete a conoscere il sistema di potatura locale di arricciare le viti in cesti chiamati kouloures (per proteggerle dal vento e dalla luce del sole) e le cantine sotterranee note come kanaves.

Assaggiate le strade del vino di Santorini 

In giro per bar all'aperto

Viste vulcaniche, cocktail d'autore, bar sulla spiaggia e club che hanno coniato il termine "isola chic"... non c'è da stupirsi che la vita notturna di Santorini sia leggendaria. Potreste essere una coppia alla ricerca del luogo perfetto per il tramonto, o un gruppo di amici in cerca di un posto dove rilassarsi... basta dirlo! Fira (la capitale) ha tutto (sì, anche il mixology molecolare). Oppure potreste preferire i tocchi romantici di Oia o Firostefani o i vivaci bar sulla spiaggia di Black Beach.

Villaggi pieni di autenticità

L'atmosfera dei villaggi di Santorini cambia di giorno in giorno. Ognuno ha la sua atmosfera, con chiese, musei e cortili pieni di bouganville. Fira è piena di tocchi cosmopoliti e di gemme culturali (come musei e gallerie d'arte) e Imerovigli e Firostefani sono la beatitudine di Instagram, conosciuti come balconi sull'Egeo

Caldera view in Santorini

. Vicino a Megalochori, si può visitare la Lost Atlantis Experience per conoscere l'eruzione vulcanica che ha creato la caldera che - alcuni credono – abbia sommerso la famosa città di Atlantide. Spostandosi verso l'interno, si trova la tradizionale Pyrgos, dove si può visitare il castello veneziano di Kasteli e i monasteri, e Emporio con il suo forte carattere medievale, le case ben conservate e la fortezza del XV secolo.

Percorrere i sentieri escursionistici

Non c'è modo migliore per vivere un paesaggio unico. L'escursione simbolo di Santorini è il sentiero di 10 km da Fira a Oia lungo il bordo della caldera. I punti salienti continuano, dalle splendide cappelle di Agios Gerasimos e Agios Nikolaos vicino a Firostefani, alla Roccia di Skaros, la preferita da Imerovigli. Probabilmente il punto di tramonto più famoso è Mavro Vouno (Montagna Nera) appena fuori Oia. Nell'entroterra, un sentiero ti porta da Pyrgos al Monastero di Profitis Ilias (dove c'è una vista a 360 gradi da 567 metri di altezza), passando per Thera antica e fino a Kamari sulla costa orientale.

Esplora i sentieri di Santorini 

Spiagge vulcaniche che brillano di colore

Le spiagge di Santorini sono diverse dalle dorate distese di sabbia delle altre isole Cicladi, ma sono spettacolari a modo loro. Il passato vulcanico dell'isola rivive nei colori delle scogliere, dei ciottoli e della sabbia che danno il nome ad alcune delle sue spiagge più iconiche: la Spiaggia Rossa e la Spiaggia Bianca a ridosso di Akrotiri e la Spiaggia Nera lunga 6 km (conosciuta anche come Perissa, dal nome del vicino insediamento), con le sue numerose taverne e gli sport acquatici (dal SUP al windsurf e alle immersioni). Altre spiagge di spicco sono Kamari e Capo Colombo (vicino a Oia).

Akrotiri preistorica, la Pompei della Grecia

I punti di riferimento continuano ad arrivare, questa volta sotto forma dell'insediamento preistorico di Akrotiri. Abitato già nel IV millennio a.C., il sito archeologico di 50 acri che possiamo ammirare oggi risale al 1500 a.C., quando fu conservato sotto la cenere vulcanica. È un'affascinante visione della vita minoica, che espone case a più piani e manufatti di ingegneri, architetti e artisti. Un bonus, mentre sei in zona, è quello di visitare il faro di Akrotiri, sulla punta più sud-occidentale di Santorini, per il tramonto forse più personale dell'isola.

Scoprire i segreti dell'antica Thera

Continuando sul tema storico, l'antica Thera ci presenta rovine di templi ellenistici e le fondamenta di edifici romani e bizantini. Tra i resti del IV secolo a.C. ci sono un teatro e una palestra, oltre a una serie di altri edifici. Ma la caratteristica principale di questo sito archeologico è la vista dalle pendici di Profitis Ilias verso Kamari e la costa orientale. Per completare il tour storico, visitate il Museo della Preistoria di Thera a Fira, con ceramiche e altri manufatti dell'antica Thera, nonché affreschi minoici, strumenti e armi.

Thirasia... la Santorini dell’antichità

Infine, salpate per Thirasia, nel cuore della caldera, dove rinnoverete il vostro ritrovato stile di vita cosmopolita con la Santorini di 50 anni fa. Ci sono solo 300 residenti a Thirasia e uno stile di vita lento e senza età. Riconoscerete l'architettura cicladica della città principale, Manolas, ma con un'atmosfera più semplice rispetto agli insediamenti sulle scogliere di Santorini visibili dall'altra parte della caldera. Immediatamente sotto c'è Korfos, dove si può gustare un pasto a base di pesce e nuotare.

Scoprite la Santorini di 50 anni fa a Thirasia 

I sogni diventano realtà a Santorini

Santorini è una destinazione da sogno dall'inizio alla fine. Quindi preparatevi a fare il pieno di ricordi... la vista della caldera, i leggendari tramonti, le spiagge vulcaniche, il cibo irresistibile, il servizio squisito e la storia affascinante. Tutti ricordi che dureranno per tutta la vita.

Scoprite Santorini adesso

Done
Done
Done
Done
Accommodation

The Fisherman’s House Santorini

Santorini

The Fisherman’s House is a traditional Guest House, set in Akrotiri village, within 1,500 m of the famous White Beach and 1.4 km of the...

Official online rates





Read Also

Here is a selection of stories you may also like
Noctua beer

Una guida ai migliori birrifici e microbirrifici greci per rinfrescare la tua vacanza

Hiking Balos trail

Le 8 avventure all'aperto più popolari in Grecia

Oia in Santorini

In giro per la Grecia in traghetto nell'era Covid-19

From the beautiful chapel of Agios Konstantinos nearby, you can look out beyond Livadi onto Cycladic islands… Sifnos, Milos and (on clear days) Tinos and Mykonos

Scopri le 10 cose migliori da fare a Serifos

Sunset in Serifos

Le 12 destinazioni più romantiche della Grecia

Must-try local products of Syros

Guida ai distillati greci: Tutto quello che c'è da sapere sullo tsipouro

When in Telendos, you must visit the family-owned tavernas where a fresh catch of seafood comes in every morning

Guida agli alcolici greci: Tutto quello che c'è da sapere

Resina su un albero di mastice, Chios

Guida ai distillati greci: Tutto quello che c'è da sapere sul liquore mastiha

Noctua beer

Una guida ai migliori birrifici e microbirrifici greci per rinfrescare la tua vacanza

Take a long afternoon stroll in Hora

10 cose migliori da fare sull'isola di Kythnos