9

9 MODI PER SCOPRIRE L'AUTENTICITÀ DI TINOS

READING TIME
Tutto il tempo necessario per mangiare una fetta di anguria

Gran parte della fama di Tinos è stata costruita attorno al suo grande centro religioso, la chiesa di Panagia Evangelistria, un icona per la fede ortodossa. E se ti dicessero che quest'isola delle Cicladi ha più di 60 villaggi e altrettante spiagge (completamente organizzate e appartate), un'eredità vivente di maestri scultori del marmo e che è una destinazione gastronomica indiscutibile? Ti sembra interessante? Continua a leggere allora.

Hora e Panagia Evangelistria

È giusto che Panagia Evangelistria (Madonna di Tinos o Chiesa dell'Annunciazione, come è anche conosciuta) sia il primo assaggio di Hora (la città principale). 

Church of Panagia Evangelistria at Tinos island

È anche una bella introduzione alla parte artistica di Tinos, che ospita una galleria di 120 opere di grandi pittori greci e stranieri. Oltre a questo, assicurati di esplorare le strade di Hora, con le sue numerose chiese, fontane e vicoli acciottolati, così come gli edifici neoclassici e le ville con bellissimi giardini. E naturalmente i numerosi negozi e taverne in cui vorrai ritornare.

L'artigianato del marmo di Pyrgos

Dalla lavorazione di fontane, chiese e dagli intricati disegni di molte case, capirai come mai Pyrgos è il villaggio di marmo più famoso di Tinos. Per avere un quadro completo, recati al Museo dell'Artigianato del Marmo (appena fuori dal villaggio) e al Museo degli Artisti di Panormos (con opere di scultori molto importanti), e potrai visitare la casa di uno scultore tiniano nel Museo Giannoulis Chalepas. Oltre a comprare un bel souvenir in un negozio locale, non andare via senza assaggiare un galaktoboureko (una torta di pastafrolla a base di semolino) o una portokalopita (torta all'arancia) nella piazza del villaggio. 

Villaggi da non perdere

Non potrai visitare tutti i villaggi di Tino in una sola volta (qualcosa per il quale dovrai ritornare!), quindi ecco alcuni consigli. Ysternia ha sia mare che montagna, con il rimando costante del marmo dell'isola anche nella piazza principale. 

For a meat you'll be dreaming about when you're , try a kafenio in Pyrgos village!

Dal vecchio edificio della scuola elementare, sarà come essere su una terrazza con vista sull'Egeo, e potrai poi dirigerti verso la costa per fare colazione o per un caffè. Panormos è un villaggio balneare di Pyrgos (e un gran bel posto per godere del tramonto), mentre Volakas è noto per i lisci massi rotondi dentro e intorno al villaggio (un fenomeno geologico) e per l'intreccio di cesti.

Un vero e proprio tour di villaggi

Ora che ne hai avuto un piccolo assaggio, probabilmente vorrai fare un salto in qualche altro villaggio. Kardiani ha ottenuto lo status di "insediamento tradizionale", con una popolazione mista ortodossa e cattolica e Falatados è noto per il suo raki e gli eccellenti vini. Nel frattempo, Dio Horia possiede un'impressionante piazza acciottolata, con platani e fontane d'acqua, accanto a case imbiancate a calce con finestre e porte multicolori. E, mentre esplori, dai un'occhiata alle circa 1000 colombaie che circondano l'isola, una parte indelebile dell'identità culturale di Tinos.

Ogni passo, un viaggio culinario

L'altro lato di Tinos è il cibo e te lo ricorderai ogni volta che assaggerai un boccone. I prodotti locali fanno parte della cultura tiniana... i frutti di mare, la carne, la vite, la frutta e la verdura. Molti prodotti hanno feste in loro onore (carciofi, vino, miele, raki e origano) e non andare via senza aver provato tutte le specialità locali. Dalle cantine a conduzione familiare alla sperimentazione degli aromi di menta, salvia, dittania, timo e camomilla mentre esplori la campagna... gran parte della vostra visita a Tinos sarà un viaggio culinario.

Percorri i sentieri culinari di Tinos

Esplora le spiagge della costa nord

Soprattutto se è una giornata tranquilla, vale la pena andare in una spiaggia della costa settentrionale. Potresti trovare un posto dove tutti i tuoi bisogni vengano soddisfatti (lettini, ombrelloni, taverne, bar sulla spiaggia, ecc.) o forse optare per un isolamento totale. A nord-ovest si trovano Agia Thalassa (nella baia di Panormos) e Kavalourko (da dove si può nuotare fino alla piccola isola di Planitis). E Rohari, con la sua sabbia finissima, ha un bar  sulla spiaggia dove passare il tempo. La strada sterrata che porta a tutte queste spiagge potrebbe essere un po' selvaggia, ma ne vale la pena. E a nord-est c'è Livada, una delle spiagge più remote di Tinos, con un fiume che la costeggia.

Zone per nuotare verso sud

Nei giorni di vento, la costa meridionale offre più possibilità di spiaggie riparate. Lungo la costa, Kalyvia è organizzata e adatta alle famiglie e spiccano anche Agios Petros, Agios Romanos e Ysternia. Apigania è una spiaggia fantastica e appartata a circa 8 minuti a piedi lungo un sentiero dalla strada costiera. Vicino alla città si trovano l'organizzatissima Agios Fokas (la spiaggia più grande) e Agios Sostis. E, in direzione est da Hora, c'è la super sabbiosa Pahia Ammos.

Un'escursione attraverso l'autenticità

Ci sono più di 150 km di sentieri segnalati che collegano i villaggi e attraversano l'isola, passando per siti archeologici, monasteri, castelli veneziani, colombaie, e scenari di architettura classica cicladica.

 

It takes no time to be captivated by the island of Tinos and its many historical highlights, which is why hiking is absolutely the best way to discover it

Fare una bella foto per Instagram nella fantastica Kolymbithra

Proprio al centro della costa settentrionale, Kolymbithra è la località balneare più conosciuta di Tinos. Che spiaggia! O, per essere più precisi, due spiagge, Mikri (Piccola) e Megali (Grande) Kolymbithra. 

Kolympithra beach, Tinos

La più piccola delle due è quella con servizi, compresa una taverna, perché è più riparata dal vento. Quella più grande ha un aspetto più bohemien, con lettini e ombrelloni in materiali naturali e un bar sulla spiaggia che si integra perfettamente con il paesaggio. Il tuo profilo Instagram ti ringrazierà. 

Scopri l'isola di Tinos

Un'isola piena di autenticità e di tesori nascosti, Tinos ha modo di sorprendere anche il viaggiatore più esperto. Una cosa è certa. Con una tale moltitudine di spiagge, villaggi e cibo non vorrai che il primo viaggio qui sia l'ultimo. 

Esplora le isole dell'Egeo

Read Also

Here is a selection of stories you may also like
View of Santorini island from Thirassia

Scopri le alternative delle Cicladi vicine a Santorini

Fyropotamos, a seaside settlement with a tiny sandy beach

8 motivi per cui Milos è sembra non appartenere a questo mondo

Miaouli Square with its grand Town Hall, palm trees and cafes and shops

8 spunti per rendere indimenticabile la tua vacanza a Syros

Bazeos tower, one of the most well-known monuments of Naxos

8 motivi per visitare Naxos e per tornarci

Immersioni subacquee per esplorare le grotte sottomarine

Immersioni subacquee: le destinazioni più popolari in Grecia

Incredible Sarakiniko beach, a trip to the moon in Milos island

Destinazioni di vela popolari nell'Egeo

The peak of Mt Olympus

8 esperienze sul mito del Monte Olimpo

Myrtos beach, Kefalonia

10 ricordi bellissimi di Cefalonia che porterai a casa con te

View of Santorini island from Thirassia

Scopri le alternative delle Cicladi vicine a Santorini

The most famous village in Karpathos island, with panoramic views

8 le ragioni che vi faranno venire la voglia di esplorare Karpathos

8 indimenticabili cose da fare, conosciute e nascoste, a Kalymnos

Hora's famous castle, majestic views of the Aegean, windmills and whitewashed homes make up a remarkable traditional settlement

5 motivi per cui Astypalea sarà il tuo ritrovo estivo preferito