COMPERE E MERCATI ALIMENTARI IN GRECIA

I mercati alimentari della Grecia sono fenomenali, sia quelli all’aperto che quelli al coperto

Frutta e verdure mediterranee prese su un mercato della Grecia

I mercati alimentari della Grecia sono fenomenali, sia quelli all’aperto che quelli al coperto


Iniziamo con il primo mercato di Atene. Dalle rive del fiume Eridano fino alla collina dell’Areopago, ai piedi dell’Acropoli, si estendono le rovine dell’Agorà, la cui storia iniziò nel VI secolo a.C. Vantava quattro ettari di mercati e negozi, anche se oggi i suoi confini originali sono stati spostati durante le recenti costruzioni.

L’Agorà non era solo un bazar in cui fare compere, bensì il centro stesso della vita pubblica, il principale luogo di incontro per i cittadini che desiderassero scambiarsi opinioni su questioni politiche e sociali fondamentali. I mercati di oggi non hanno la stessa funzione, ma sono comunque affascinanti e meritano una visita.

Mercati alimentari ad Atene

Ad Atene, il mercato centrale coperto di Varvakios è in funzione in via Athinas, a poche centinaia di metri da Piazza Omonia, dal 1886. È il cuore della zona commerciale del centro, dall’alba al tramonto vi potete trovare qualsivoglia tipo di prodotto greco dalle varie regioni. Macellai, fruttivendoli, pescivendoli, venditori di spezie e di erbe, tutti presentano i loro prodotti, vendendo articoli sia sfusi che preconfezionati.

La confusione dei negozianti che vendono i loro prodotti può essere assordante, ma è certamente colorita. In un certo senso poco è cambiato dagli anni ‘50 e ricorda un suk del Medio Oriente. Tutte le bancarelle hanno una disposizione simile senza concessioni al moderno decor, lasciando che i prodotti parlino da soli.

Tra la miriade di scelte, all’interno e al limitare del mercato, è possibile acquistare formaggi, carni e spezie meravigliosamente conservati. La vasta selezione di olive, a volte galleggianti in grandi secchi di salamoia, è impressionante. Migliaia di persone sciamano attraverso questo mercato ogni giorno, mentre diverse taverne sono aperte tutta la notte, pronte ad accogliere chi cerca il calore di un piatto di cibo ben cucinato. Assaporate la zuppa di trippa fumante dopo una serata in città o, in estate, provate i piatti sempreverdi come i pomodori e peperoni ripieni o la moussaka, preparati con ingredienti freschi forniti dai negozi circostanti.

Mercati alimentari a Salonicco

Nel nord della Grecia, uno dei gioielli della corona di Salonicco è il mercato coperto di Modiano. Nel periodo in cui la città stava cercando di riprendersi e riorganizzarsi dopo il devastante incendio del 1917, la sua attività commerciale multiculturale si concentrò nel nuovo mercato coperto, un porticato a forma di croce, simile a quelli che si trovano in Francia, progettato dall’architetto Eli Modiano.

Si estende lungo la scacchiera delle strade che circondano la piazza di Aristotelos. Dal 1922 ad oggi ha ospitato più di 150 negozi, che rappresentano le tradizioni alimentari della sua variopinta popolazione, con una forte componente ebraica. Troverete macellai, negozi alimentari, bar e ristoranti. Qui potrete acquistare uova fresche di fattoria, salsicce fatte in casa e pesce salato per accompagnare il raki macedone.


Mercati alimentari ad Atene


Grecia e mercati all’aperto

Tutta la Grecia è piena di mercati locali all’aperto. Potete trovare una “laiki agora” – il nome con cui sono conosciuti - da qualche parte vicino a voi, che vi troviate su di un’isola o sulla terraferma, ogni giorno della settimana, con molti venditori che espongono i loro prodotti. Esistono persino mercati agricoli separati, esclusivamente biologici. Rappresentano una vera delizia per i sensi: un’esplosione di colori, l’aroma di frutta e verdura, le grida dei produttori che vendono i loro prodotti e la visione delle bancarelle di legno cariche della raccolta del giorno.

Chiedete alla gente del posto di darvi le indicazioni per il più vicino – solitamente sono in esercizio dalle 7:00 alle 14:00. Al mattino presto avrete l’opportunità di scegliere i prodotti migliori, mentre col passare del tempo i prezzi diminuiscono mentre il venditore cerca di svuotare la sua bancarella. Lasciate che i vostri sensi del gusto e del tatto, insieme ai vostri istinti culinari, vi guidino verso i frutti e le verdure di stagione più attraenti. Non esiste posto migliore per fare acquisti per un picnic in mezzo alla natura.