IL DODECANESO
Un arcipelago fatto apposta per saltare da un’isola all’altra
Basta fare il primo passo nelle vacanze per dare inizio al processo di scoperta. Quindi, cosa succede se quel passo diventa un salto? E poi un altro? Benvenuti nel Dodecaneso, un gruppo di isole magiche nell’Egeo meridionale, semplicemente fatto per saltare da un’isola all’altra. Alcuni di voi avranno sentito parlare di Rodi e Kos, molto probabilmente, mentre altre isole sono altrettanto ricche di storia e bellezza naturale ma meno note. E certamente meno battute.
Un viaggio nel tempo a Rodi

Il nostro viaggio da un’isola all’altra inizia a Rodi. Ma se procederete verso il futuro o il passato dipende da voi, perché Rodi ha la capacità di spingervi in entrambe le direzioni con la stessa facilità.

Anche solo stando in piedi tra le mura del centro storico, sarete immediatamente trasportati in un mondo di cavalieri e cavalleria medievali, protetto negli ultimi 30 anni come Centro Patrimonio Mondiale dell’UNESCO. Ciottoli e stemmi riportano in vita luoghi dai nomi imponenti, come il Palazzo del Gran Maestro dei Cavalieri. O forse vi troverete a Lindos, sulla costa orientale, dove un’alta acropoli offre vedute circolari, non solo dell’Egeo, ma di un paesaggio che attraversa 2400 anni di storia antica greca, veneziana, bizantina e ottomana.

Ma Rodi può spingervi anche in avanti. Alberghi e servizi moderni sono la testimonianza del suo status della maggiore delle isole del Dodecaneso, così come lo sono le sue strutture per proseguire il viaggio. Quindi ci dirigiamo all’aeroporto o al porto.
L’effetto drammatico di Karpathos
A soli 40 minuti da Rodi in aereo - ma lontana un mondo in termini di fama internazionale - Karpathos è un’isola di estremi. Da un lato, Karpathos è spettacolare come poche altre isole. Prendete ad esempio Olymbos, un villaggio le cui case di montagna precipitano a cascata verso il mare, o le formazioni rocciose che sfidano la forza di gravità e che attirano gli scalatori da lontano. Poi vi troviamo baie tranquille e spiagge baciate dal sole che adornano la costa con una regolarità da sogno. Non è raro trovare isolani con abiti tradizionali, in particolare in uno dei festival più frequentati. Questa è, dopo tutto, un’isola dall’anima intatta.
Una vera festa a Kos
Prima di passare ad altre gemme minori, una veloce deviazione. Nessun giro da un’isola all’altra della regione sarebbe completo senza una visita a Kos. Un’altra isola con un aeroporto ed eccellenti collegamenti via mare, Kos offre ottimi collegamenti con le sue vicine ed è, ovviamente, una destinazione meravigliosa in sé. Ippocrate evidentemente lo pensava - e lui dovrebbe saperlo! Il padre della medicina moderna è sinonimo di Kos, avendo stabilito qui il suo Asclepeion (un insieme di infermeria, templi e sorgenti termali - la versione del mondo antico di una spa di guarigione olistica). E così, anche Kos reclama il suo posto nella sana competizione delle isole del Dodecaneso per i punti di interesse culturale (antichi o medievali, scegliete voi). C’è anche qualcosa di italiano in alcune delle principali architetture della città. Una vera festa per gli occhi.
La luce magica di Astipalea
Da Rodi o Kos, le opzioni si dispiegano dinnanzi a voi. E quando avete l’imbarazzo della scelta, sarebbe sbagliato non viziarvi. Non basta una pagina per descrivere i motivi per visitare Astipalea. Le case imbiancate a calce e il castello corona della città principale non sono solo immagini perfette, ma da qui le vedute sull’Egeo faranno battere il vostro cuore un po’ più veloce. Per quanto riguarda le spiagge, se un ambiente puro e tranquillo è quello che cercate per le vostre vacanze in famiglia, questo è il posto che fa per voi. Vatses, Livadi, Steno, Psili Ammos e senza dubbio Kaminakia ... tutti nomi di spiagge che imparerete a conoscere molto bene. E per quanto riguarda il cibo - formaggi, miele, biscotti pasquali profumati al timo e altre prelibatezze locali ... provateli. Ma se c’è una cosa che porterete via con voi da Astipalea, questa è la luce - un bianco iridescente che vi riempie da dentro.
Il raggio di autenticità che è Leros
A poco più di 1 ora e 20 minuti da Rodi o Kos, questo piccolo raggio di autenticità ha resistito a tutto ciò che i suoi numerosi invasori le hanno fatto e ne è uscita più bella che mai. Monasteri e villaggi si sono fusi così completamente con il loro ambiente naturale che le loro storie sembrano trasportare la brezza estiva profumata di erbe. Nel frattempo, gli edifici neoclassici della capitale, Platanos, e le case color ocra di Agia Marina presentano elementi architettonici distintivi che danno a Leros uno stile tutto suo. Non c’è da stupirsi che sia stata scelta dalla dea Artemide come luogo per costruire il suo trono. Se c’è una visione di cui potreste non stancarvi mai, è questa.
Patmos: un segreto per chi se ne intende
Ultima ma non meno importante ... la nostra avventura da un’isola all’altra finisce a Patmos. Un paio di ore in barca da Kos (e solo 1 ora e 20 minuti da Leros) questo è un viaggio verso un piano abbastanza diverso dell’esistenza nelle isole. Patmos è stato un segreto per chi se ne intende, abbastanza a lungo da essere arrivata ad un livello elevato di architettura e comfort. Ma anche così l’isola ha conservato tutto il suo famoso misticismo e la sua tranquillità. Nessuna descrizione di Patmos sarebbe completa senza un cenno alla caverna in cui si dice che San Giovanni il Divino abbia scritto il Libro della Rivelazione della Bibbia ... ma non tergiversiamo: un’esperienza non meno divina è quella della degustazione della famosa gastronomia dell’isola. Dopotutto, il paradiso viene in molte forme.
Il Dodecaneso
Una serie di racconti legati da un amore condiviso per il mare
E dunque eccoci. Sei isole e tanti salti quanti il vostro cuore desidera. Non c’è niente che vi impedisca di aggiungere altre isole del Dodecaneso (Kalymnos, Kastelorizo, Halki, Lipsi, Nysiros e Symi) ma vi siete fatti un’idea. Ogni isola è così versatile e variegata da meritare un capitolo speciale nel vostro programma di vacanze ... ma tanto più ricca quando accompagnata da una storia isolana unica.

TINOS
THE AEGEAN MUSE


Time to spread your wings with a special muse, the Aegean island of Tinos